Il Gruppo Fai di Fabriano tra presente e futuro

Un anno ricco di iniziative per il Gruppo Fai di Fabriano. E il 2018 si preannuncia altrettanto pieno di manifestazioni che coinvolgeranno sempre le scuole del comprensorio, Genga e Sassoferrato inclusi

Un'iniziativa del Gruppo Fai di Fabriano
Un'iniziativa del Gruppo Fai di Fabriano

FABRIANO – Un anno ricco di iniziative per il Gruppo Fai di Fabriano. E il 2018 si preannuncia altrettanto pieno di manifestazioni che coinvolgeranno sempre le scuole del comprensorio, Genga e Sassoferrato inclusi.

«Siamo da poco entrati nel 2018 e vogliamo ripercorrere le tappe fondamentali dello scorso anno che ha visto il nostro Fai-Gruppo di Fabriano in prima linea» si legge in una nota dell’Associazione.

«Si tratta di momenti significativi che ben illustrano come abbiamo lavorato nel corso del 2017. Il nostro gruppo partecipa con continuità agli eventi nazionali del Fai e quest’anno, dopo aver partecipato alle Giornate Fai di Primavera, abbiamo avuto il piacere, travolti dall’entusiasmo e dalla competenza dei nostri “Ciceroni” di organizzare a Sassoferrato, il 15 ottobre, la giornata Fai d’Autunno e le Mattinate Fai d’Inverno a Fabriano. Non è stato facile visto che abbiamo dovuto combattere anche contro le basse temperature il 1° e il 2 dicembre scorsi».

E proprio le Mattinate Fai d’Inverno nella città della carta sono state ricche di significato perché hanno visto la partecipazione, in particolare, dei ragazzi dell’Istituto comprensivo Aldo Moro e Istituto comprensivo Marco Polo di Fabriano. «Tutti gli studenti si sono distinti per l’attenzione e il vivo interesse», si evidenzia ancora nella nota diffusa dall’Associazione e postata sulla propria pagina Facebook.

Ma non finisce qui. Anzi, si riparte con rinnovato entusiasmo e con molti progetti in cantiere che saranno successivamente annunciati.

«Per il 2018, stiamo già lavorando in vista di aperture particolarissime e inedite delle città di Fabriano, Sassoferrato e Genga, con la sempre viva partecipazione dei relatori e dei docenti degli Istituti superiori, che hanno sempre preparato con passione e dedizione tutti i “Ciceroni”».

Dunque, non resta che attendere la calendarizzazione di questi appuntamenti annunciati, con la certezza che il Fai-Gruppo Fabriano è riuscito, nel corso di questi ultimi anni, a suscitare grande interesse nei residenti del comprensorio fabrianese.