Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Grotte di Frasassi, cinque influencers per scoprirle e raccontarle

La chef di Jovanotti, il conduttore di Caterpillar AM (Rai Radio2), un’ex modella curvy di Dolce&Gabbana. Sono alcuni degli influencers incaricati di promuovere il complesso ipogeo

Gli Influencers alle Grotte di Frasassi

GENGA – La chef di Jovanotti, il conduttore di Caterpillar AM (Rai Radio2), un’ex modella curvy di Dolce&Gabbana. Sono solo alcuni dei nomi e dei volti noti del mondo della comunicazione social a cui sarà riservata l’esperienza avvolgente del percorso speleo-avventura nelle Grotte di Frasassi. Un’iniziativa che nasce nell’ambito del Grand Tour delle Marche di Tipicità 2021.

Elmetto in testa, tuta, stivali, imbracature e via con l’immersione nel cuore delle Grotte di Frasassi. Questa mattina 5 influencer hanno provato per la prima volta nella loro vita l’emozione del percorso speleo-avventura che il complesso ipogeo gengarino offre, in alternativa al percorso tradizionale, ai visitatori più avventurosi. 

Un’esperienza che è stata filmata e raccontata dai 5 protagonisti attraverso i loro canali social. Ed impreziosita dalla presenza di alcuni degli scopritori: gli speleologi Fabio Sturba, Costantino Cioffi e Fabio Bentivoglio.

Mentre gli impavidi influencer sono: Lorena Bega, una eco-motociclista che gira l’Italia  in moto elettrica; l’ambientalista, opinionista di RAI Caterpillar AM Marco Ardemagni; una ex modella curvy di Dolce & Gabbana Lady Violante; Alessio Cimmino e Alessandro Beccarelli un’eclettica coppia di ragazzi che viaggia sempre in compagnia di Cecio, il loro fidato amico a 4 zampe; la “chef globetrotter” di Jovanotti  MariaVittoria Griffoni.

Sono questi i personaggi del mondo del marketing digitale che grazie a Tipicità Grand Tour delle Marche hanno immortalato le bellezze di Frasassi diffondendole tra le decine di migliaia di follower che seguono costantemente le loro imprese.

«L’offerta della destinazione Frasassi si conferma quale traino del turismo regionale – afferma il sindaco di Genga, Marco Filipponi – e ciò è dimostrato dalla costante attenzione che ci riserva non solo il nostro pubblico target, ma anche le personalità di riferimento di più ampi settori. Noi siamo certi di poter contribuire alla valorizzazione dell’attrattiva turistica delle Marche in un’ottica di sviluppo del territorio».

«Le esigenze dei visitatori si indirizzano sempre più verso un turismo del “fare”, slow ed ecosostenibile – prosegue il vicesindaco e assessore al Turismo e alla Cultura di Genga, David Bruffa – ricco di emozioni ed esperienze autentiche che consentono la piena valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale conservato nei piccoli borghi, il contatto diretto con la natura, la ricerca del benessere fisico e psicologico, la condivisione di tradizioni e usanze con le comunità che in questi luoghi vi risiedono. In tal senso, il progetto Tipicità come tappa del Grand Tour delle Marche che mira a far conoscere e a promuovere le eccellenze di un intero territorio, quello dell’entroterra della provincia di Ancona, va certamente nella corretta direzione».

«Il racconto del territorio passa anche attraverso i canali social di cui oggi la comunicazione digitale fa largo uso – puntualizza il vicepresidente del Consorzio Frasassi, ing. Lorenzo Burzacca – strumenti su cui abbiamo deciso di puntare attraverso una politica e una strategia di marketing che indubbiamente ci ha premiato e continua a farlo. In quest’ottica, l’iniziativa del Grand Tour delle Marche di Tipicità si sposa totalmente con il nostro progetto editoriale di digital marketing orientato a formare una vera e propria community che in maniera autonoma e in crescita costante possa veicolare e diffondere le peculiarità della nostra offerta». 

Al termine del percorso speleo-avventura nelle Grotte di Frasassi, i 5 influencer hanno proseguito il loro viaggio sul territorio sperimentando altre attività ad alto tasso di adrenalina: come il climbing sulle pareti rocciose della grotta che ospita il Tempio del Valadier. Dunque Frasassi sempre più una proposta differenziata, adatta alle famiglie e agli indomiti degli sport più intensi ed avventurosi.