Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Giochi Paralimpici Tokyo 2020: Giorgio Farroni argento nella cronometro

Alle Paralimpiadi di Tokyo il campione fabrianese di ciclismo parte subito alla grande: «Dedico la medaglia a me stesso e a Michele Scarponi che era mio amico». Giovedì la gara in linea

L'arrivo di Giorgio Farroni nella cronometro (immagine tratta dalla diretta di Rai2)

FABRIANO – È argento olimpico per il campione marchigiano di ciclismo paralimpico Giorgio Farroni. Questa mattina, 31 agosto, ai Giochi Paralimpici in corso a Tokyo, il 44enne di Fabriano si è piazzato al secondo posto nella gara a cronometro categoria T1-T2 con il tempo di 27’ 49” 78, alle spalle soltanto del cinese Chen Jianxin che ha trionfato con un ottimo 25’ 00” 32.

«Sono felicissimo – sono state le dichiarazioni a caldo di Farroni. – Dopo il bronzo a Pechino 2008 e l’argento a Londra 2012, a Rio nel 2016 ero andato male, ma adesso sono tornato il Giorgio di sempre».

Farroni ha spinto più che ha potuto per cercare di recuperare il “gap” con il cinese, che però si è rivelato incolmabile. La medaglia d’argento per il fabrianese è un grande risultato. 

«Ho lavorato sodo, giorno dopo giorno – prosegue Giorgio – sono stato lontano dalla famiglia (ha tre bambini piccoli, nda) e ho fatto tanti sacrifici, ma ha fruttato. Per tutto ciò, dedico questa medaglia a me stesso. Ma un ricordo lo rivolgo sempre anche a Michele Scarponi, che era mio amico».

Ora un po’ di riposo, poi giovedì 2 settembre Farroni tornerà a gareggiare nella gara in linea e promette: «Non finisce qui…».

L’arrivo di Giorgio Farroni nella cronometro