Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, altri due furti in appartamento

I ladri sono riusciti ad arrampicarsi fino al secondo piano di due palazzine in via Romagnoli svaligiando due abitazioni. Non contenti del bottino, hanno provato a proseguire il raid nella frazione di Melano

Veduta di Fabriano
Veduta di Fabriano

FABRIANO – Due furti in appartamento riusciti e un altro solo tentato a Fabriano. Fine anno all’insegna dei ladri in città. Residenti esasperati. Le forze dell’ordine cercano di porre un argine.

I ladri, per altro abbastanza atletici, sono riusciti ad arrampicarsi fino al secondo piano di due palazzine in via Romagnoli, svaligiando due appartamenti attigui. Non contenti del bottino, hanno provato a proseguire il raid nella frazione di Melano, ma questa volta hanno dovuto desistere.
I furti sono avvenuti il giorno di Santo Stefano e gli investigatori sono certi che si tratti di una stessa banda attiva nel territorio di Fabriano a cavallo dei giorni di Natale.

Come si ricorderà, infatti, il 24 dicembre a Marischio sono stati messi in fuga dai proprietari che hanno notato persone che scavalcavano la recinzione di una villetta. Evidentemente, però, proprio perché scoperti, ci hanno voluto riprovare.
E il 26 dicembre hanno effettuato un blitz in via Romagnoli dove, arrampicandosi sulle pareti esterne, sono riusciti ad arrivare al balcone di un appartamento. Quindi si sono introdotti all’interno dopo aver forzato il vetro del balcone, rovistando ovunque e riuscendo a trovare oro e contanti.
Non soddisfatti, si sono lanciati in una nuova acrobazia per arrivare al balcone dell’appartamento a fianco. «Da me sono arrivati passando per il terrazzo e forzando la finestra. Attorno alle 16.30 ero uscita per poi fermarmi a cena dai mei genitori e alle 22, quando sono rientrata, ho trovato la camera a soqquadro», racconta sconsolata la proprietaria.
Al termine del raid in via Romagnoli a Fabriano, il bottino dovrebbe aggirarsi attorno ad alcune migliaia di euro fra soldi e gioielli.

Il 27 dicembre la banda ci ha provato nuovamente spostandosi nella frazione di Melano. Ma la prontezza d’animo dei vicini di una casa, in quel momento deserta perché i proprietari erano usciti, ha fatto fallire il colpo. «Abbiamo visto un paio di persone che sono scappate in tutta fretta a bordo di un’automobile di grossa cilindrata. Quando abbiamo avvertito le forze dell’ordine, queste persone si erano già dileguate a mani vuote», ha raccontato uno dei residenti della frazione.

A conti fatti questo mese di dicembre si chiude con una contabilità allarmante per quel che riguarda i furti in appartamento a Fabriano e nelle numerose frazioni. Fra quelli riusciti e quelli, per fortuna, solo tentati e sventati, si supera abbondantemente la doppia cifra. Oltre al rafforzamento dei controlli da parte delle forze dell’ordine, le richieste dei fabrianesi sono sempre le stesse, a partire dal potenziamento del servizio di videosorveglianza.