Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fondazione Carifac aderisce al progetto Smaq per promuove l’agroalimentare

Coniugare innovazione e tradizione mettendo a disposizione delle produzioni che caratterizzano il territorio le opportunità offerte dall’innovazione digitale è l’obiettivo del progetto

La sede della Fondazione Carifac

FABRIANO – La Fondazione Carifac di Fabriano ha aderito nel maggio 2020 all’Associazione Filiera Futura, su proposta ed iniziativa della Fondazione CR Cuneo. L’Associazione è nata allo scopo di tutelare l’unicità, promuovere l’innovazione e favorire la competitività della produzione agroalimentare italiana, ambito di eccellenza su tutto il territorio nazionale. Nell’ambito delle iniziative proposte dall’Associazione si inserisce il progetto “SMAQ”, ovvero Strategie di Marketing per l’Agroalimentare di Qualità. L’iniziativa è nata per sostenere la competitività delle imprese del settore agroalimentare attraverso l’accompagnamento all’innovazione digitale.

Il progetto Smaq

Coniugare innovazione e tradizione mettendo a disposizione delle produzioni che caratterizzano il territorio le opportunità offerte dall’innovazione digitale è l’obiettivo del progetto che offre l’opportunità di valorizzare le produzioni agroalimentari tipiche sfruttando tutte le potenzialità della comunicazione digitale.

«Attraverso la creazione di una community di aziende pilota SMAQ intende raggiungere mercati lontani e ancora inesplorati in cui si vuole portare il piacere del gusto di un territorio. Si vuole presentare a nuovi potenziali estimatori il valore della tradizione locale ma anche farne conoscere i valori, l’etica ambientale e la sostenibilità sociale, che caratterizzano un’agroalimentare tradizionale che rispetta i frutti della terra e i luoghi in cui nascono rimanendo fedele a metodi di coltivazione e processi di trasformazione che si tramandano da generazioni. Potranno entrare a far parte della community aziende attente alla tradizione, ma aperte all’innovazione, i cui prodotti si connotino per un profondo legame con il territorio fondato sull’attenzione alla sostenibilità delle modalità di lavorazione. Alle imprese che entreranno a far parte della community sarà garantita l’opportunità di accrescere le proprie competenze interne utili all’innovazione digitale, attraverso un supporto dedicato, specifiche attività di formazione, e attraverso l’elaborazione di contenuti utili per la definizione di strategie di comunicazione digitale. Un forte interesse alla trasformazione digitale, una spiccata propensione all’innovazione e la disponibilità a mettere a disposizione tempo e personale aziendale da dedicare al progetto, sono condizioni indispensabile ai fini della partecipazione alla community», fanno sapere dalla Fondazione Carifac di Fabriano.

Ogni azienda può presentare una manifestazione di interesse per essere inserita nel progetto SMAQ entro il 28 febbraio prossimo, scaricando il modulo presente sul sito della Fondazione Carifac www.fondazionecarifac.it.