Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Farroni a quota trenta titoli italiani

Il fabrianese fa il vuoto sia nella cronometro sia nella gara su strada ai Campionati nazionali di ciclismo paralimpico svoltisi a Cuorgnè, in provincia di Torino. Poi è volato in Olanda, dove parteciperà alla terza prova di Coppa del Mondo

Il fabrianese Giorgio Farroni ai Campionati Italiani di Cuorgnè (To)

FABRIANO – Il campione di ciclismo paralimpico Giorgio Farroni continua a mietere record. Il quarantenne fabrianese, infatti, nel fine settimana da poco trascorso ha conquistato altri due titoli italiani nella sua categoria di disabilità: nella crono e su strada. E con questi fanno… trenta titoli italiani per Farroni (che nella bacheca personale può vantare anche tre mondiali e quattro partecipazioni olimpiche con un bronzo e un argento).

I campionati italiani di ciclismo paralimpico si sono svolti a Cuorgnè, in provincia di Torino, e sono stati organizzati da Rcs, che cura anche il Giro d’Italia. Venerdì pomeriggio, in un caldo quasi asfissiante, si è disputata la cronometro: Farroni ha dovuto fare i conti con una caduta all’ottavo dei 18 chilometri previsti, ma è riuscito a rimontare e a vincere il titolo italiano. Sabato, poi, la gara su strada: nonostante il brutto taglio al ginocchio rimediato il giorno precedente, Giorgio è andato subito in fuga e ha percorso praticamente in solitaria i quattro giri (di 6,5 chilometri ciascuno) previsti, conquistando un’altra volta il podio più alto.

Ieri mattina – lunedì – poi, Farroni è partito dall’aeroporto di Linate direzione Olanda dove parteciperà alla terza prova di Coppa del Mondo.