Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: viaggiava in treno senza Green pass, multato e fatto scendere un anziano

Una serie di controlli legati sia al rispetto della normativa anti covid sia alla salvaguardia di ordine e sicurezza. Controllate 360 persone

Le forze dell'ordine di Fabriano

FABRIANO – Una multa per aver viaggiato sul treno sprovvisto di green pass. Un’altra per guida alla vettura con la revisione scaduta. Inoltre, una serie di controlli legati sia al rispetto della normativa anti diffusione della pandemia da Coronavirus. Ma anche per arginare il fenomeno degli atti vandalici, del bullismo e del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti fra i giovani di Fabriano. Questi, in estrema sintesi, i risultati più significati dei servizi volti a verificare il rispetto delle norme anti covid, disposti dal Questore di Ancona, Cesare Capocasa, su indicazione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, coordinati dal Commissario Moira Pallucchi, con il personale dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia locale, nella settimana dal 24 al 30 gennaio. Controlli che hanno riguardato attività commerciali, alberghi, trasporti pubblici locali e centri di aggregazione.

I controlli

Nel corso di questa operazione, il personale delle F.S. di Fabriano, ha richiesto un intervento agli agenti del Commissariato locale in quanto a bordo del treno proveniente da Roma, viaggiava un anziano italiano sprovvisto di Green Pass. I poliziotti lo hanno invitato a scendere dal treno e lo hanno multato per la violazione della normativa covid. Altra multa elevata nei confronti di una signora italiana di circa 70 anni, sorpresa alla guida dell’autovettura con revisione scaduta. Ovviamente si è proceduto, inoltre, alla sospensione della circolazione del veicolo. Per quanto riguarda, invece, i controlli per la salvaguardia dell’ordine e sicurezza pubblica, con particolare attenzione anche a quei fenomeni di bullismo ad opera di giovani, anche minorenni, e allo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato effettuato un servizio straordinario interforze coordinato dal commissariato e al quale ha preso parte personale della Compagnia dei Carabinieri e della Polizia Locale di Fabriano. Sono stati controllate 360 persone, 19 veicoli e 87 esercizi pubblici. Fortunatamente, nessuna violazione riscontrata. Ma certamente, il servizio operato durante lo scorso fine settimana da parte delle forze dell’ordine, ha avuto il merito di far aumentare la percezione di sicurezza di tutti i residenti di Fabriano.