Fabriano torna in tv grazie alla chef Serena D’Alesio

Questa sera su Food Network, la cuoca del Marchese del Grillo sarà protagonista della nuova puntata di Chopped, la gara culinaria made in Usa che è sbarcata per la prima volta sui canali televisivi italiani

Chef Serena D'Alesio

FABRIANO – Ci sarà anche un tocco di Fabriano nella prima edizione del programma televisivo Chopped Italia in onda questa sera alle 21:10 sul canale 33 del digitale terrestre, Food Network.

La chef Serena D’Alesio, del Marchese del Grillo di Fabriano, è stata selezionata fra i quattro partecipanti del format televisivo americano di cucina che per la prima volta sbarca in Italia dopo 35 edizioni in Usa.

Chef D’alesio, emozionata?
«Dire che sono emozionata è dire poco. Sono onorata di essere stata scelta e selezionata per la prima edizione di Chopped Italia», commenta la 35enne. «Chopped – prosegue – è una gara culinaria adrenalinica che mette in campo la propria creatività e il sangue freddo in cucina dato che si hanno pochi secondi per decidere un piatto con quattro ingredienti inusuali e a sorpresa. E sempre pochi minuti per prepararlo e impiattarlo. Vorrei, con questa partecipazione, contribuire a far aumentare negli italiani l’amore per le mie Marche e di togliere un po’ di audience al Grande Fratello Vip».

Ci racconta il format del programma televisivo?
«Chopped è uno show dal ritmo serrato: quattro cuochi professionisti devono elaborare un menu di tre portate a partire da semplici ingredienti. Dopo ogni piatto, un concorrente viene eliminato (tagliato fuori, da to chop), finché l’ultimo o l’ultima chef non si aggiudica la vittoria. Abilità, velocità e ingegnosità sono le chiavi per il successo. I quattro concorrenti hanno pochi secondi per pianificare il loro menù, 20/30 minuti per cucinare tutto e una sola occasione per impressionare i tre esperti giudici».

La prima puntata di Chopped Italia è stata trasmessa lunedì 11 settembre. La conduzione è affidata a Gianmarco Tognazzi. A giudicare i concorrenti, in base ai criteri di gusto, creatività e presentazione, ci sono tre chef di fama internazionale: Rosanna Marziale, Philippe Léveillé e Misha Sukyas. Come si sta preparando?
«Farò il possibile per poter vincere la sfida e impressionare i tre giudici. Certo il poco tempo a disposizione crea tensione, ma sono pronta a portare alto il vessillo della buona cucina marchigiana e fabrianese».

Dunque, un ritmo molto serrato?
«Esattamente, del resto ci sarà un solo vincitore per ogni puntata, gli altri saranno letteralmente “tagliati fuori”, al termine di ogni manche. Tre round in un’ora, dedicati alle portate principali, per creare altrettante ricette mescolando elementi apparentemente incompatibili come ad esempio: fichi caramellati o uova di lumaca per un primo, zucchero filato o pop corn per un secondo, senape o taralli pugliesi per il dolce. Ovviamente non mancheranno prodotti tipici provenienti da tutte le tradizioni italiane e dal resto del mondo».

Non resta che sintonizzarsi questa sera sul canale 33 e fare il tifo per Serena D’Alesio.