Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: sul palcoscenico del Teatro Gentile illusionismo e tante acrobazie

In scena la compagnia Evolution Dance Theater con ben due spettacoli per recuperare la cancellazione causa Covid della scorsa primavera

Il teatro Gentile a Fabriano
Il Teatro Gentile a Fabriano

FABRIANO – Illusionismo, acrobazie e tanta energia per la compagnia italiana più vicina alla creatività di Momix, Evolution Dance Theater è attesa al Teatro Gentile di Fabriano domani, domenica 25 ottobre, con Night garden. L’appuntamento promosso dal Comune di Fabriano e dell’Amat era inizialmente previsto lo scorso marzo ed era stato sospeso a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. Ora giunge finalmente in scena in doppia rappresentazione, alle ore 17 e alle ore 21, con il rispetto di tutte le procedure di legge per il contenimento della diffusione del Covid previste dalla normativa vigente.

Night garden è un’originale fusione di danza, acrobazia ed effetti visivi. Da un decennio eVolution dance theater presenta spettacoli che affascinano e ipnotizzano il pubblico, in Italia e all’estero, riscuotendo grandissimo successo in paesi quali Brasile, Colombia, Israele, Grecia, Hong Kong, Macao. Fondata a Roma nel 2008 dall’artista americano Anthony Heinl (già membro di MOMIX), la compagnia deve la sua fama alla creazione di performance innovative e, grazie al sapiente mix fra tecnologia ed arte, crea esperienze visive uniche e coinvolgenti.

«Lo spettacolo Night Garden unisce l’arte, la danza e le doti acrobatiche dei ballerini alla magia delle ambientazioni tratte dal fantastico mondo della natura notturna. Il verde delle foglie si mescola all’oscurità delle ombre e Madre Natura dirige col movimento la sua orchestra fatata dando vita ai colori e generando corpi celesti. Nebbia, riti propiziatori e pratiche oniriche animeranno poi nuovamente la scena riempiendo gli occhi presenti in sala di visioni che stimoleranno l’assopita fantasia. Questo e tanto altro è in grado di regalare Night Garden. Le tracce musicali, che spaziano dai Massive Attack ai Radiohead, da Joni Mitchell ai Darkside, contribuiscono a creare l’atmosfera di Night Garden, un sogno a occhi aperti dalle tinte crepuscolari. Inventiva, leggiadria, talento e sorpresa colorano lo spettacolo dotando di carattere e di luce le ombre della notte. La natura prende vita quando gli uomini si abbandonano al riposo serale e, raccontata nel tempo da poeti, pellicole e spartiti musicali, qui domina nuovamente le scene su un palcoscenico che l’accoglie a notte fonda nella sua veste più luminosa», anticipano gli organizzatori.

Direttore artistico e coreografo della compagnia è Anthony Heinl, co-direttore e assistente coreografo Nadessja Casavecchia, interpreti Bruno Batisti, Lavinia Scott, Giuseppe Liuzzo, Carlotta Stassi, Antonella Abbate, Matteo Crisafulli, Anthony Heinl, Nadessja Casavecchia, costumista Maria Cristina Battista.