Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: attenzione per il verde e per le frazioni

Il Primo cittadino è stato a Cacciano, Collamato e Rocchetta, raccogliendo idee e suggerimenti e per verificare i lavori già effettuati

Fabriano, veduta

FABRIANO – Riprende il tour delle frazioni promosso dall’Amministrazione comunale di Fabriano. Il sindaco, Gabriele Santarelli, è stato a Cacciano, Collamato e Rocchetta. «Ho ripreso il giro delle frazioni per raccogliere segnalazioni, parlare con i cittadini, verificare i lavori fatti e in via di esecuzione e testimoniare la costante attenzione e vicinanza da parte dell’Amministrazione». Le sue parole. Nei prossimi giorni la squadra degli operai terminerà il lavoro di montaggio delle plance elettorali che l’ha impegnata per oltre 10 giorni e riprenderà le attività di manutenzione del territorio. «Sono stato a incontrarli prima della loro entrata in servizio per fare il punto della situazione, programmare i prossimi interventi e ringraziarli per il loro costante impegno. Sarà l’ennesimo periodo impegnativo con i lavori nelle scuole e poi per il montaggio dei seggi che inizierà nelle frazioni già nei prossimi giorni», assicura Santarelli.

Appena il tempo sarà più idoneo inizieranno a sistemare le diverse strade bianche che abbiamo nel territorio e si intensificherà l’attività di manutenzione anche dell’illuminazione con priorità alle frazioni. «Per questo gli uffici stanno predisponendo una piccola gara per l’acquisto del materiale. Con l’ufficio ambiente abbiamo iniziato a ragionare sul lavoro di sostituzione dell’alberatura presente nella piazza di Collamato dove è presente un albero secco e già in passato due sono stati sostituiti a causa di altrettanti schianti. L’intervento darà anche maggiore visibilità alle mura del castello dando un aspetto decisamente migliore a quella zona molto suggestiva della frazione». L’intervento si inserisce in un progetto più ampio di piantumazione di alcuni viali anche in città tra i quali quello in viale G. Miliani, «dove l’intenzione è quella di rinnovare tutta l’alberatura riproponendo lo schema già presente e che da decenni offre giochi e accostamenti cromatici che sarebbe un peccato perdere, e viale Zonghi oltreché il completamento di quanto già fatto lo scorso anno in via Romagnoli e via Urbani e poi il reintegro degli alberi mancanti in via Campo Sportivo e non solo. Stiamo lavorando anche al progetto di riqualificazione del parco di viale Stelluti Scala oltre che a interventi di gestione della vegetazione lungo i gradoni del parco Unità d’Italia. Sono tutti lavori che troveranno finanziamenti nella prossima variazione di bilancio e che dovranno integrarsi con altri lavori che stiamo programmando e progettando con altri uffici», conclude il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli.