Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: sgomma, ubriaco, ad alta velocità in un parcheggio. Multa e patente ritirata

Questi gli esiti più importanti dei controlli effettuati nell’ultimo fine settimana da parte dei Carabinieri della Compagnia cittadina, agli ordini del capitano Mirco Marcucci

Carabinieri di Fabriano

FABRIANO – Quattro patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza e due segnalazioni per consumo di sostanze stupefacenti. Questi gli esiti più importanti dei controlli effettuati nell’ultimo fine settimana fra le 18 e l’inizio del coprifuoco, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Mirco Marcucci.

Un 25enne siciliano che abita a Fabriano, è stato sorpreso nei pressi di un parcheggio nel centro cittadino, mentre – a bordo della propria auto – a velocità sostenuta stava sgommando a più non posso, mettendo a rischio la propria e l’altrui incolumità con queste evoluzioni. I militari lo hanno fermato e controllato. Dopo la relativa identificazione è stato sottoposto all’alcol-test. Valori sopra il limite massimo consentito, multa e patente ritirata. Lo stesso è accaduto per altre tre persone che sono state fermate alla guida delle rispettive automobili in posti di controllo istituiti dai Carabinieri fra via Dante e viale Moccia. Si tratta di un 40enne marocchino, un 20enne campano e un 30enne albanese, tutti residenti a Fabriano e ai quali è stata elevata la multa per guida in stato di ebbrezza, con il ritiro della patente.

Per quel che riguarda le segnalazioni per droga. La prima ha riguarda un 25enne campano residente in città fermato nei pressi dei Giardini Regina Margherita. I Carabinieri, dopo avergli chiesto i documenti, hanno notato un certo nervosismo. E per questo motivo hanno deciso di approfondire l’indagine. A bordo dell’auto, i militari hanno trovato cinque grammi di hascisc e un grammo di marijuana. È scattata la segnalazione.

Il secondo episodio è avvenuto grazie ai controlli che i militari effettuano, in borghese e a piedi, all’interno dei luoghi a un maggior tasso di frequentazione di giovani. Ai giardini Regina Margherita, hanno fermato un 25enne fabrianese che in tasca aveva un grammo di marijuana. Si è giustificato affermando che si trattava di marijuana light. Sono stati effettuati i controlli sulla droga da parte del laboratorio dei Carabinieri ed è, invece, emerso che la droga non era affatto depotenziata. Per questo è stato segnalato quale consumatore di sostanze stupefacenti.