Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: scelto lo spazio di co-working space, sarà all’interno del complesso Le Conce

Attraverso una convenzione fra il comune di Fabriano e la stessa Fondazione, presieduta da Marco Ottaviani, si realizzerà nel cuore del centro storico questo spazio dove poter condividere lavoro ed esperienze, progetti ed idee

La sede del Comune di Fabriano
La sede del Comune di Fabriano

FABRIANO – Entra sempre più nel vivo il progetto FaCe the Work a Fabriano. Nato dal bando Anci ReStart, è un progetto di innovazione sociale rivolto ai giovani 16-35 anni del territorio montano della Provincia di Ancona e, per alcuni aspetti, a quelli della Provincia di Macerata.

Il soggetto capofila è la Provincia di Ancona e partner del progetto sono: Comune di Fabriano, Comune di Cerreto D’Esi, Università di Urbino Carlo Bo, Circolo Arci Il Corto Maltese, Microclima associazione culturale, Polisarte, Azione Cattolica Fabriano-Matelica, Pastorale Diocesano Fabriano-Matelica.

Il progetto prevede una serie di azioni volte a prevenire e contrastare il disagio giovanile, a favorire la permanenza dei giovani sul territorio e a migliorare nel complesso la sua attrattività e la qualità del capitale umano.

All’interno del progetto sono state attivate le seguenti linee di azione: osservatorio della condizione giovanile (ricerca sociale); realizzazione di percorsi formativi; attivazione di borse lavoro; organizzazione di eventi culturali; attivazione coworking space.

FaCe the Work si apre ora alla partecipazione attraverso un incontro pubblico convocato per domani 25 giugno alle 21 a palazzo del Podestà «per condividere con tutti voi il percorso realizzato e presentarvi le azioni future. In particolar modo verrà presentata la location per il coworking space e, in anteprima, anche importanti anticipazioni sull’evento in programma a settembre», fanno sapere gli organizzatori.

Per quel che riguarda il co-working space è stato scelto il complesso de Le Conce, di proprietà della Fondazione Carifac. Attraverso una convenzione fra il comune di Fabriano e la stessa Fondazione, presieduta da Marco Ottaviani, si realizzerà nel cuore del centro storico questo spazio dove poter condividere lavoro ed esperienze, progetti ed idee.

Intanto, sono state assegnate le due borse lavoro per la durata di sei mesi, orario di lavoro 30 ore settimanali a Teodora Gavioli e Costin Dragoi. A loro spetterà il compito di organizzare e animare le attività dello spazio di coworking e la community professionale.