A Fabriano e Sassoferrato commozione per la morte de “Il Professore”

Si è spento, a 86 anni, nella sua abitazione sassoferratese per l'aggravarsi delle condizioni di salute Vincenzo Piermattei che ha, per ben 45 anni, insegnato lettere e italiano nelle sedi del liceo Scientifico Volterra sia di Sassoferrato, sia di Fabriano

Vincenzo Piermattei

SASSOFERRATO – Mondo della scuola di Sassoferrato e Fabriano a lutto per la scomparsa di Vincenzo Piermattei, conosciuto come “Il Professore” per i suoi lunghi anni di insegnamento negli istituti superiori della città della carta e della città sentinate.

Due città, Sassoferrato e Fabriano, accomunate dal dolore per la scomparsa dello storico insegnante Vincenzo Piermattei noto con l’appellativo de “Il Professore”. Si è spento, a 86 anni, nella sua abitazione sassoferratese per l’aggravarsi delle condizioni di salute. Piermattei ha per ben 45 anni insegnato lettere e italiano nelle sedi del liceo Scientifico Volterra sia di Sassoferrato, sia di Fabriano. Nel primo caso, nella sede distaccata dell’istituto superiore con sede principale nella città della carta.

Dall’immediato dopoguerra in poi, il professore dal volto umano ha educato non solo alla disciplina scolastica generazioni di giovani rimasti fortemente legati ai suoi metodi. «Era così attento e comprensivo – ricordano alcuni ex alunni – che riuscì a far apprendere la materia anche a quanti erano meno portati allo studio. La sua più che una professione era una passione, forse addirittura una missione», il commosso ricordo di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di averlo come insegnante di vita, prima che di lettere e italiano.

I funerali si svolgeranno domani, alle 14:30, all’interno della chiesa di San Facondino a Sassoferrato. Saranno certamente in tanti a partecipare vista la sua lunga carriera nel mondo scolastico sia a Fabriano che, appunto, nella città sentinate. Il feretro, una volta terminato il rito funebre, sarà tumulata all’interno del cimitero cittadino a Sassoferrato.