Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: saldi estivi, così così. Prova d’appello con lo Sbaracco

È stato certamente un anno atipico per il comparto del commercio a livello nazionale. «Ma anche a livello locale», conferma il presidente della sezione di Fabriano della Confcommercio, Mauro Bartolozzi. «Tutto un po' sottotono, eppure le premesse erano altre»

FABRIANO – Soddisfatti a metà. Questo il sentimento dei commercianti di Fabriano alla chiusura del lungo periodo di saldi estivi. Ma c’è una sorta di prova d’appello, sabato prossimo (7 settembre) con lo Sbaracco. Negozi aperti, tutti, fino alla mezzanotte.

È stato certamente un anno atipico per il comparto del commercio a livello nazionale. «Ma anche a livello locale», conferma il presidente della sezione di Fabriano della Confcommercio, Mauro Bartolozzi. «Tutto un po’ sottotono, eppure le premesse erano altre. Considerando il brutto tempo che ha imperversato per quasi tutto giugno, tutti coloro che erano intenzionati ad acquistare sfruttando i saldi, potevano contare su un assortimento più che completo».

E, invece, il buongiorno dei primi giorni, non ha significato un prosieguo altrettanto incoraggiante. «Infatti, a eccezione dei primi giorni e nonostante gli sconti partiti subito al 50 per cento, c’è stata una corsa all’acquisto fino alla metà di luglio più o meno. Dopo, tutto è molto rallentato. Si sperava qualcosa in più, inutile nascondercelo», prosegue Bartolozzi.

Quindi, a conti fatti, seguendo il trend nazionale, i lunghi saldi estivi hanno chiuso in modo stagnante e forse leggermente in territorio negativo. «C’era molta attesa anche perché, seppur fra mille difficoltà, Fabriano inizia a essere più facilmente raggiungibile soprattutto dall’Umbria e questo non può che farci ben sperare per il prossimo futuro. I commercianti sono sempre pronti a collaborare e a fare iniziative in grado di ridare quella centralità nel comparto del commercio che è stata una dei nostri punti di forza per molti anni».

I saldi estivi, per il secondo anno consecutivo, avranno un’appendice interessate. «Sabato 7 settembre c’è una bella manifestazione, lo Sbaracco nel quale non si troverà solo vestiario, ma tanti altri articoli. In pratica, saranno presenti tutte le categorie merceologiche. E ci saranno prezzi molto interessanti. L’anno scorso è stato un successo oltre ogni aspettativa e quest’anno siamo ancora più organizzati. I negozi aperti tutti fino alla mezzanotte. Speriamo che il tempo ci dia una mano», conclude Bartolozzi.