Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, riaprono i parchi e molti con illuminazioni nuove

Al Parco Merloni ultimato l'intervento di ammodernamento con la sostituzione di tutti i punti luci con i led. «Pronto per le serate estive quando potremo tornare a goderne», dice il sindaco Santarelli

Il Parco Merloni con la nuova illuminazione a led

FABRIANO – Proseguono i lavori di manutenzione all’interno dei numerosi parchi e giardini di Fabriano. Al Parco Merloni ultimato l’intervento di ammodernamento dell’impianto di illuminazione con la sostituzione di tutti i punti luci con i led. «La differenza è notevole per decoro e sicurezza e nel frattempo gli operai hanno provveduto alla sistemazione delle panchine. Pronto per le serate estive quando potremo tornare a goderne», il commento del sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli.

L’Amministrazione comunale cittadina da alcuni mesi ha posto grande attenzione nei confronti dei “polmoni verdi” di Fabriano: parchi e giardini. Nei mesi scorsi, infatti, è stato portato a termine l’iter burocratico per installare nuovi giochi per bambini. Le aree interessate sono: Parco via Don Minzoni; Parco via Igino Rizzi e Parco via Profili per quel che riguarda la città di Fabriano. Ma anche alcuni spazi verdi delle numerose frazioni saranno interessati: Collamato; Cancelli; Ca’ Maiano; Sant’Elia; Marischio; Grotte. Quindi, un restyling importante per più punti della città e delle frazioni che è stato uno dei primi obiettivi dichiarati da parte dell’Amministrazione comunale pentastellata di Fabriano.

Ma, non finisce qui. Infatti, lo stesso sindaco, Gabriele Santarelli, preannuncia ulteriori investimenti in questo campo. «Nell’annualità in corso intendiamo completare il lavoro finanziando l’acquisto di altri giochi per integrare alcune aree e intervenire anche nelle scuole per le quali intanto abbiamo intercettato delle risorse da alcuni bandi». Dunque, altri spazi verdi della città potrebbero beneficiare di queste ulteriori risorse per vedere sostituite o implementate le aree gioco al loro interno, istituti scolastici compresi.

Accanto a questi interventi, non viene trascurata la manutenzione dei giardini e parchi cittadini. Attività che, spesso e volentieri, ha dato vita a roventi polemiche nella piazza virtuale del social network, Facebook in testa. Si spera, quindi, che con l’arrivo della bella stagione, tutti questi lavori possano essere portati a compimento in tempo utile.