Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Sarà potenziata la videosorveglianza pubblica a Fabriano

È di 250 mila euro il fondo messo a disposizione dall’Amministrazione comunale per l'acquisto di 32 nuove spycam dislocate agli ingressi della città e in centro storico

videocamere di sorveglianza
Videocamere di sorveglianza

FABRIANO – Svolta tecnologica a Fabriano, dovremmo finalmente esserci. Si attende, infatti, la pubblicazione del bando per l’acquisto e il posizionamento di 32 nuove telecamere per la città. L’obiettivo è quello di far aumentare la percezione di sicurezza e, nel contempo, contribuire a scoprire i responsabili di episodi di micro e macro delinquenza.

Sono 250 mila euro, i fondi messi a disposizione dall’amministrazione comunale di Fabriano, derivanti dall’avanzo di amministrazione 2018, per questa svolta tecnologica in città, acquistando 32 nuove spycam dislocate alle uscite di Fabriano e in centro storico. Sono sei le entrate in città, gli ingressi lungo le direttrici Roma, Ancona, Sassoferrato, Collamato, Moscano e Collegiglioni, in ciascuna delle quali saranno piazzate le telecamere ad alta definizione e a infrarossi in grado di leggere le targhe delle vetture in transito e segnalare in tempo reale il passaggio di mezzi rubati. Il tutto con allerta in tempo reale alle forze dell’ordine: Commissariato, Carabinieri e Polizia municipale.

Anche in piazza del Comune, cuore del centro storico di Fabriano, ci sarà un potenziamento del sistema di videosorveglianza pubblico. Qui verranno posizionate 3 telecamere che controlleranno sia i mezzi che eventuali accessi non autorizzati dopo le ore 15, ovvero quando entra in funzione, nei giorni feriali, la zona a traffico limitato che diventa h24 nei festivi.

In programma anche la sostituzione delle telecamere datate che non riescono a permettere l’identificazione delle persone perché le immagini non vengono immortalate in maniera nitida e chiara. La sostituzione riguarda le spycam che sono ai Giardini Regina Margherita, al parcheggione di via Cappuccini, piazza Miliani, piazza Garibaldi e corso della Repubblica.

All’interno della sede della Polizia municipale di Fabriano sarà allestita la centrale dove affluiranno, saranno archiviate e, quindi, consultabili in tempo reale e/o in un secondo momento, tutte le riprese delle varie spycam che saranno installate in città. Il progetto è stato curato dall’ufficio Assetto del territorio del comune di Fabriano, coordinato dall’assessore alla sicurezza, Ioselito Arcioni. L’obiettivo è farlo diventare realtà quanto prima. Dopo l’affidamento dei lavori al vincitore del bando, serviranno massimo 180 giorni per installazione e posizionamento.