Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Pista di pattinaggio da 78 mila euro usata solo un mese, l’interpellanza di Forza Italia Fabriano

Il capogruppo consiliare Azzurro, Olindo Stroppa, ha protocollato l'interpellanza nella giornata del 3 agosto scorso. Rivolte domande ben precise al sindaco, Gabriele Santarelli. La risposta, forse, nel prossimo consiglio comunale dopo la pausa agostana

Olindo Stroppa in consiglio comunale
Olindo Stroppa in consiglio comunale

FABRIANO – Che fine ha fatto la pista di pattinaggio ecologico acquistata dall’amministrazione comunale pentastellata di Fabriano per lo scorso Natale? A porsi l’interrogativo è il capogruppo consiliare di Forza Italia, Olindo Stroppa, che nella giornata del 3 agosto scorso, ha protocollato un’apposita interpellanza che potrebbe essere discussa nelle prossime sedute dell’Assise civica cittadina, dopo la pausa agostana.

«Da parte della amministrazione nel 2017 è stata deliberato l’acquisto di una pista di pattinaggio in ghiaccio sintetico, per una spesa di 78.080,00 euro. Questa spesa è stata definita un investimento e che la pista poteva essere usata in vari periodi dell’anno e, quindi, il costo sarebbe stato ripagato in breve tempo», spiega il consigliere Azzurro di Fabriano nell’incipit dell’interpellanza.

«Non si può non constatare come tale pista sia stata usata per circa un mese in occasione del villaggio di Babbo Natale situato in piazza Garibaldi e che ha prodotto un incasso di poco superiore ai 10.000 euro. L’amministrazione comunale di Fabriano aveva ipotizzato il suo utilizzo prima presso la pista di pattinaggio a rotelle situata in via Dante, poi presso la piscina comunale per il periodo estivo», ricorda Olindo Stroppa.

Solo annunci, «visto che al momento in cui presento questa interpellanza siamo nel mese di agosto e non si ha traccia della pista di pattinaggio tanto desiderata e voluta da questa Amministrazione tanto da investirci 78.000 euro. Cifra di non poco conto, visto che si ha difficoltà nel trovare fondi per acquistare materiali per chiudere le buche delle nostre strade tanto che alcune di esse stanno diventando quasi impraticabili, vedi via Marconi», ironizza il capogruppo di Forza Italia Fabriano.

Per questo si chiede conto al sindaco, Gabriele Santarelli, «su che fine abbia fatto tale pista di pattinaggio; se la stessa sia ancora utilizzabile; il motivo per il quale non è stata utilizzata in altri periodi dell’anno come preventivato al momento dell’acquisto». La risposta passa all’amministrazione pentastellata.