Fabriano premia il suo pilota campione italiano

L’Assessore allo sport Francesco Scaloni premierà Simone Riccitelli per i grandi successi della scorsa stagione nella categoria Under 25. Nell'occasione sarà possibile osservare dal vivo l'auto del giovane campione, la Wolf Thunder GB08

FABRIANO – La città di Fabriano mette in vetrina i suoi campioni nello sport. Domani mattina, 2 marzo alle 10, in piazzale XXVI settembre 1997, l’Assessore allo sport Francesco Scaloni, premierà Simone Riccitelli per i grandi successi della scorsa stagione. Sarà possibile osservare dal vivo la Wolf Thunder GB08, l’auto di Simone.

«Sabato mattina, nel piazzale avanti la sede del Comune di Fabriano, celebreremo Simone Riccitelli freschissimo campione italiano under 25 della categoria prototipi. Ritengo che, pur se piccolo, questo sia il giusto riconoscimento che Fabriano deve a questo nostro piccolo grande cittadino che ha saputo affermarsi a soli 15 anni contro tutto e tutti in una categoria ove militano piloti di età maggiore rispetto alla sua.

La Wolf Thunder GB08

Questo ragazzo, che ha evidentemente nel sangue il Dna della velocità trasmessogli dalla sua famiglia, ha portato in alto il nome della città, alla guida di bolidi prototipi vedendosi anche assegnare il Casco d’Oro al Garage Italia, tenutosi a Milano. Noi non siamo così importanti, ma con questa piccola cerimonia vogliamo augurargli di poter coltivare la sua innata passione per i motori e di poter raggiungere vette sempre più alte per lui, per la sua famiglia e anche per Fabriano», le parole dell’Assessore fabrianese.

Il curriculum sportivo del giovane pilota Simone Riccitelli parla già da solo. Nella sua prima stagione nell’automobilismo, Simone ha partecipato al campionato italiano sport prototipi ottenendo: 2 secondi posti assoluti; 2 terzi posti assoluti; 3 quarti posti assoluti; 3 vittorie nell’Under 25; 4 secondi posti nell’Under 25; 2 terzi posti nell’Under 25; 1 pole position; 2 giri veloci. Grazie a questi risultati, ha terminato la stagione al quarto posto assoluto, laureandosi campione italiano under 25. I risultati ottenuti gli valgono l’invito alla celebre premiazione dei caschi d’oro presso Garage Italia a Milano il 14 dicembre dello scorso anno.

 

Simone ai Caschi d’oro

Al pilota di Fabriano è stato assegnato il Casco D’oro Italia, riconoscimento riservato ai giovani che più si sono messi in evidenza durante l’anno. Infine, il 15 febbraio scorso, è stato nuovamente premiato in occasione della celebrazione dei campioni italiani Acisport presso il circuito di Monza.