Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: passaggio di consegne per Rotary e Rotaract

Maura Nataloni, medico cardiologo, prende il posto di Patrizia Salari, Cambio della guardia anche per i giovani: Chiara Fedeli ha lasciato il passo a Matteo Cerlesi. Consegnati i riconoscimenti Paul Harris Fellow

La consegna delle onorificenze alle Associazioni di volontariato

FABRIANO – Passaggio di testimone alla guida del Rotary Club di Fabriano. Maura Nataloni, medico cardiologo, prende il posto di Patrizia Salari. Cambio della guardia anche per i giovani del Rotaract, Chiara Fedeli ha lasciato il passo a Matteo Cerlesi. Consegnati anche i riconoscimenti Paul Harris Fellow.

È stato un incontro molto importante quello che ha visto protagonisti i soci del Rotary Club e del Rotaract di Fabriano. Importante perché è stata una delle prime conviviali svoltasi in presenza, sempre con le dovute precauzioni, a seguito della pandemia da Covid-19. Ma anche perché prima dei vari passaggi, sono stati assegnati i riconoscimenti Paul Harris Fellow, assegnati a Leandro Tiranti, past president, «per l’impegno profuso nel diffondere gli ideali rotaryani» e a Doriano Tabocchini «che ha saputo dar vita a una piattaforma che ancora utilizziamo e che ci è stata indispensabile per mantenerci in contatto ed attivi, durante la fase acuta della pandemia da Coronavirus».

Ma gli attestati non sono finiti qui. «Il club intende assegnare queste prestigiose onorificenze – ha spiegato la presidente uscente Patrizia Salari – alle Associazioni di volontariato». Per il Corpo Italiano Soccorso dell’Ordine di Malta, hanno ritirato gli attestati stampati su preziosa pergamena Don Andrea Simone e Leonardo Corrieri; per la Caritas della diocesi di Fabriano e Matelica, il direttore don Marco Strona; per la Croce Rossa, il presidente Claudio Alianello; per la Croce Azzurra, il presidente Aldo Costantini; per la Onlus “la collina della Vita” il presidente, Pietro Morelli.

«Anno unico, irripetibile, durante il quale alcuni progetti sono stati necessariamente accantonati, ma il nostro Club c’è sempre stato. Abbiamo sostenuto le strutture sanitarie della nostra città, anche con strumenti che saranno utili dopo il Covid-19», le parole dell’uscente presidente del Rotary di Fabriano.  

In chiusura, i passaggi di consegna. A Patrizia Salari, subentra Maura Nataloni che ha ricevuto il martelletto. «Il piano direttivo per l’anno 2020/2021 sarà impegnativo, pieno di sfide e molto incentrato sulla valorizzazione della nostra città e delle sue eccellenze», le sue prime parole.

Emozionato, infine, anche il neo presidente del Rotaract di Fabriano, Matteo Cerlesi, che ha raccolto il testimone dalle mani della presidente uscente, Chiara Fedeli.