Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: nuova location per la campagna vaccinale

La sede della palestra del Pala Fermi garantisce spazi più funzionali, cinque postazioni e si potrà arrivare fino a un massimo di 600 somministrazioni

L'interno del Pala Fermi, punto vaccinale a Fabriano

FABRIANO – Da domani, 15 marzo, la sede a Fabriano per la campagna di vaccinazione al Covid-19 si sposterà nella struttura della nuova Palestra Fermi con accesso dall’ampio parcheggio a servizio della Piscina comunale, zona Santa Maria. I primi vaccinati di domani, sono stati informati attraverso un sms. La struttura è stata individuata in vista dell’aumento del numero dei vaccini che verranno somministrati ad ogni giornata. 

Infatti dopo la vaccinazione degli over 80, per la quale inizieranno a breve le somministrazioni della seconda dose, è stata avviata la campagna vaccinale del personale scolastico e delle forze dell’ordine e man mano si aggiungeranno le altre categorie sulla base delle priorità individuate. Fino al 12 marzo scorso, le vaccinazioni si sono svolte nella palestra della Aldo Moro dove erano state allestite tre postazioni. Con la nuova location si punta ad arrivare fino a un massimo di 600 somministrazioni al giorno, un raddoppio rispetto a quanto fatto fino a ora. Sono state allestite 5 postazioni e, se necessario, ci sono gli spazi per allestirne una sesta.

«Le cabine elettorali montate per la somministrazione del vaccino garantiscono la privacy e c’è molto spazio per accogliere comodamente chi è in attesa di vaccinarsi e chi deve attendere i canonici 15 minuti dopo il vaccino. In base a quanto ci dicono, da aprile avremo un numero consistente di vaccini e sarà necessario avere questi spazi ampi a disposizione per accogliere l’aumento del numero delle dosi che verranno somministrate giornalmente. Faccio un plauso a tutti quelli che hanno lavorato per rendere accogliente e idonea la struttura. Grazie quindi all’ufficio manutenzione che ha coordinato le attività, agli operai del comune, ai volontari civici, agli operatori di Anconambiente e al personale dell’Asur», le parole del sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli.

«Ricordiamo a tutti che è importante presentarsi per la vaccinazione nell’orario indicato sulla ricevuta della prenotazione e con i documenti già compilati. È importante che qualora, per qualsiasi motivo, non si possa rispettare la prenotazione effettuata e quindi si ha la certezza di non riuscire a presentarsi per la vaccinazione, darne informazione chiamando il numero verde 800.00.99.66. Questo perché i flaconi di vaccino servono per fare 6 dosi e non presentarsi significa creare notevoli disagi fino al rischio di perdere dosi di vaccino», fanno sapere dal comune di Fabriano.