Le Grotte di Frasassi nel mirino del mercato turistico statunitense

La visibilità offerta dalla Bit di Milano ha dato i suoi frutti: i rappresentanti di tre importanti tour operator americani hanno incontrato il vicepresidente del Consorzio, Riccardo Strano, il direttore Luigino Quarchioni e il sindaco Giuseppe Medardoni

Riccardo Strano e Giuseppe Medardoni davanti alla foto del Parco della Gola Rossa

FABRIANO – Cresce il brand internazionale delle Grotte di Frasassi di Genga. Tre tra i più importanti tour operator americani stringono un accordo con il Consorzio Grotte di Frasassi per la promozione del complesso ipogeo marchigiano negli States.

La Bit di Milano riserva un’altra grande novità per il Consorzio Grotte di Frasassi di Genga. I rappresentanti dei tour operator BellaVista Tours, Hello Italy Tours e Trips 2 Italy hanno incontrato la delegazione composta dal vicepresidente del Consorzio Grotte di Frasassi, Riccardo Strano, il direttore Luigino Quarchioni e il sindaco di Genga Giuseppe Medardoni. Dal meeting ne è scaturito un accordo volto ad incrementare l’incoming turistico a stelle strisce sul territorio di Genga-Frasassi, dove le Grotte figurano quale volano per il turismo nazionale e internazionale, e fiore all’occhiello dell’area geografica del centro Italia.

Tra le proposte discusse nei giorni della fiera Bit a Milano anche una convention con i maggiori tour operator statunitensi che si svolgerà in autunno proprio a Genga-Frasassi. Un altro simposio che va a solcare nuovamente un intenso percorso di internazionalizzazione cominciato nell’ottobre del 2018 con il congresso Isca, quando circa un centinaio di gestori di show caves provenienti da tutto il mondo hanno potuto ammirare l’indiscussa bellezza del patrimonio speleologico di Frasassi.

Accordo con i tour operator americani

Senza dubbio il brand Grotte di Frasassi, ancor più centrato e focalizzato sulle reti estere, continua ad affascinare e catturare le attenzioni di un turismo ricercato e rivolto alle meraviglie d’Italia.

Così come ha riscosso notevole successo alla Bit di Milano anche il viaggio virtuale, in volo sulla Gola di Frasassi, con la maschera a occhiali per la realtà aumentata. Molti i curiosi che hanno potuto provare il progetto in anteprima, e che potrebbe diventare una ulteriore proposta di entertainment da inserire tra le attrazioni delle Grotte di Frasassi.

«Quando pensiamo al nostro territorio dobbiamo interpretarlo sempre più come una “destinazione”. L’offerta alle Grotte di Frasassi, e intorno a questo importante complesso sotterraneo, è ampia ed è in grado di soddisfare richieste trasversali. Lo testimoniano le continue novità per catturare l’attenzione di più target possibili di turisti e l’accordo con i principali tour operator», il commento del sindaco di Genga, Giuseppe Medardoni.