Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Alberi abbattuti sulle auto, pioggia all’interno dell’ospedale: è emergenza maltempo a Fabriano

Circa 20 gli interventi dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino effettuati durante la notte. Situazione complicata a Campodiegoli in via di risoluzione. Almeno 4 gli alberi sradicati a causa delle folate. Varie infiltrazioni di acqua

|||
Albero caduto|Infiltrazioni all'interno dell'ospedale |Piazzale Matteotti|Via Sassi

FABRIANO – Notte di super lavoro per i vigili del fuoco del distaccamento di Fabriano. L’intensa ondata di maltempo che si è abbattuta sul territorio, costringendo circa 20 interventi effettuati in più zone della città e in molte frazioni.

Per fortuna nessun danno alle persone, ma invece colpite alcune automobili in sosta da alberi abbattuti dalle forti raffiche di vento. Pioggia anche all’interno di alcuni reparti dell’ospedale Engles Profili.

La situazione più complicata si è registrata a Campodiegoli per mettere in sicurezza la strada che è stata danneggiata dalle forti piogge che si sono abbattute nel primo pomeriggio di ieri e proseguite nella notte.

Piazzale Matteotti

Vigili del fuoco, Protezione civile e operai del Comune hanno lavorato per eliminare acqua e fango dalla strada di accesso e da quelle interne alla frazione fabrianese. Eliminata l’acqua abbondante anche da alcuni scantinati.

«Tutto il paese si è mobilitato per aiutare sin da subito chi aveva bisogno», ha evidenziato il primo cittadino di Fabriano, Gabriele Santarelli, a testimonianza della solidarietà scattata immediatamente.

Nonostante ciò, diversi i danni che saranno quantificati nelle prossime ore. Molte le pozzanghere presenti in tantissime strade e che rischiano di determinare il fenomeno dell’acquaplaning se la velocità dovesse essere sostenuta da parte dei mezzi che vi transitano.

Infiltrazioni all’interno dell’ospedale

Molti gli alberi abbattuti a causa delle forti folate di vento. Uno si è abbattuto su due auto in sosta in piazzale Matteotti. Un altro nel parcheggio interno della caserma dei carabinieri lungo via Dante. Un altro ancora lungo una strada di collegamento alle frazioni cittadine. L’ennesimo, infine, in via Sassi.

I vigili del fuoco sono prontamente intervenuti per rimuoverli. Oltre a monitorare cartelli pubblicitari e tegole pericolanti.

Circolazione ferroviaria e lungo la SS. 76 sostanzialmente buona. Mentre si monitorano le condizioni dei fiumi Giano e Sentino, gonfi d’acqua per la pioggia.

Da segnalare, infine, le molteplici infiltrazioni d’acqua all’interno del centro commerciale Il Gentile e, soprattutto, in alcuni reparti dell’ospedale di Fabriano Engles Profili.

Via Sassi