Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: locali del Comune a disposizione dei terremotati

Questo il senso di una mozione a firma del capogruppo di Fabriano Progressista, Andrea Giombi, che dovrebbe essere inserita in uno dei prossimi ordini del giorno del Consiglio comunale cittadino

Andrea Giombi

FABRIANO – Un aiuto concreto a chi ha subito danni dal sisma dell’agosto-ottobre del 2016 mettendo a disposizione, in modo gratuito o a un canone molto agevolato, i locali di proprietà del comune di Fabriano. Questo il senso di una mozione a firma del capogruppo di Fabriano Progressista, Andrea Giombi, che dovrebbe essere inserita in uno dei prossimi ordini del giorno del Consiglio comunale cittadino.

Giombi, partendo dal presupposto che Fabriano è stato inserito all’interno del cosiddetto “cratere sismico”, evidenzia come il sisma del 2016 sia un danno tanto economico quanto di natura non patrimoniale. Pertanto, «si ritiene opportuno, anche in ragione di solleciti pervenuti dagli stessi cittadini che hanno subito danni dal terremoto del 2016, che il Comune di Fabriano metta a disposizione dei locali a titolo gratuito, o con un canone di affitto molto agevolato, al fine di agevolare gli interventi da doversi operare sugli immobili lesionati. La disposizione di locali permetterebbe ai cittadini di posizionare i propri beni all’interno degli stessi locali per facilitare gli interventi edilizi necessari sugli immobili lesionati dal sisma. Inoltre, tale proposta rappresenterebbe un gesto significativo di vicinanza dell’Ente nei confronti dei cittadini», sottolinea il capogruppo di Fabriano Progressista.

Da qui, la proposta contenuta nella mozione che dovrà, quindi, essere votata in seno al Consiglio comunale. «Per tali ragioni, propongo la votazione favorevole dell’Aula in merito alla proposta sopra indicata ed argomentata, al fine di impegnare la giunta ad individuare e mettere a disposizione dei locali per i cittadini che hanno ricevuto danni dal sisma del 2016, per aiutare gli stessi ad affrontare gli interventi di edilizia sui propri immobili», la conclusione della mozione a firma del capogruppo di Fabriano Progressista, Andrea Giombi.