Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, ladri rubano “solo” una finestra. Denunciati e multati

Protagonisti della vicenda due uomini, 40 e 50 anni, già noti alle forze dell'ordine, e sorpresi in auto con la finestra smontata da una casa vacanze

I controlli dei carabinieri di Fabriano

FABRIANO – Rubano una finestra, e niente altro, da una villetta utilizzata come casa vacanze da un uomo residente in un altro Comune. I carabinieri della compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Mirco Marcucci, li intercettano, li denunciano per furto aggravato e li multano per violazione delle norme anti Covid. Protagonisti della vicenda due uomini, un 40enne e un 50enne residenti a Fabriano e già noti alle forze dell’ordine per precedenti specifici.

Nei giorni scorsi, nella periferia nord di Fabriano, i due soggetti si trovavano in una zona di campagna, vicino a una villetta di proprietà di un uomo residente fuori Fabriano e che è utilizzata come seconda casa, quindi per vacanze estive. Erano a bordo di un’automobile, ancora fermi, quando sono stati notati dai militari che hanno proceduto ad affiancarsi alla loro auto. Una volta scesi, i militari hanno proceduto all’identificazione degli occupanti il mezzo.

Mentre si stavano controllando i documenti, l’attenzione dei carabinieri è stata attirata dalla presenza, nel sedile posteriore, di una finestra a due ante. È stato chiesto conto ai due uomini sul perché avessero una finestra in auto, tanto più che non erano in possesso di alcuno scontrino che potesse attestare un acquisto della stessa. L’imbarazzo era assolutamente palpabile, oltre a un nervosismo latente. Per questi motivi, i carabinieri hanno deciso di approfondire l’indagine. E si è scoperto che la finestra in questione era stata smontata dai due uomini dalla villetta presente in zona. L’aspetto curioso della vicenda è che non sembra essere stato rubato null’altro dalla casa estiva. Quindi, secondo gli investigatori, è plausibile che l’interesse primario dei due fabrianesi fosse proprio per la finestra o per un utilizzo privato o per un’eventuale ricettazione da mettere in atto successivamente.

Entrambi i soggetti sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato in concorso. E sono stati multati, 400 euro ciascuno, per violazione delle norme anti Covid, poiché avevano lasciato le loro abitazioni senza giustificato motivo. La finestra ovviamente è stata sequestrata e il padrone di casa è stato avvisato di quanto accaduto.