Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: incidenti stradali e investimenti causati dall’alcool, tre denunciati

A Sassoferrato si è sfiorata la tragedia. In città, invece, l'incidente ha provocato anche un investimento e il ferimento di due persone, tutte non gravi

Carabinieri di Fabriano

FABRIANO – Tre incidenti rilevati, con annesse altrettante denunce per guida in stato di ebbrezza, nel fine settimana a Fabriano e comprensorio da parte dei carabinieri della Compagnia cittadina, agli ordini del capitano Mirco Marcucci. Nessun ferito grave, ma un fenomeno preoccupante.

I controlli dei carabinieri a Cupramontana e Sassoferrato

I militari di Fabriano e delle stazioni di riferimento della Compagnia hanno messo in piedi una serie di posti di controllo per prevenire le cosiddette stragi del sabato sera lungo le principali arterie cittadine e non solo. In particolare sono stati tre gli incidenti con tre denunce per guida in stato di ebbrezza e una contravvenzione. Nel dettaglio sabato scorso intorno alle 5 del mattino, una venticinquenne di Cupramontana ha perso il controllo della sua utilitaria, uscendo fuori strada e centrando il guard-rail. Dall’esame con l’alcoltest è emersa una concentrazione dell’alcol nel sangue leggermente superiore 0,8 grammi, per cui è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza e il ritiro della patente. Sempre sabato scorso, ma intorno alle 21, un 41enne di Fabriano, alla guida di un Suv, è piombato su due auto in sosta in prossimità di una pizzeria a Sassoferrato, spingendo quest’ultimi contro i tavoli esterni del locale, fortunatamente senza avventori. Una tragedia sfiorata, dunque. Sul posto i carabinieri di Arcevia che hanno effettuato l’alcoltest al conducente che aveva un valore molto superiore a 1 g/l. Per il 41enne patente ritirata, denuncia per guida in stato di ebbrezza e auto sequestrata.

Interventi dei carabinieri anche a Fabriano

Gli ultimi due interventi, a Fabriano, ieri (5 settembre). Il primo ha visto protagonista una 26enne del posto che ha perso il controllo dell’auto finendo contro un palo in centro storico, in via Cialdini, investendo una persona e ferendone altre due. Tutti sono stati trasportati al Pronto soccorso dell’ospedale Engles Profili, ma nessuno è in pericolo di vita. Il tasso alcolemico accertato con l’etilometro è stato di molto superiore a 1. La 26enne è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza, oltre al ritiro della patente. Domenica mattina, alle 4, in prossimità del parco Regina Margherita, un 35enne del posto è stato controllato: aveva un tasso alcolemico compreso tra 0,5 e 0,8 grammi per litro per cui è scattata la contravvenzione e il ritiro della patente.