Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: incidente mortale sulla SS. 76, muore motociclista 77enne

È successo intorno alle 18 nei pressi dello svincolo di Cancelli. Il centauro residente a Esanatoglia ha perso il controllo della propria moto, una Cbr 1000, schiantandosi contro il guard-rail

Il luogo dell'incidente mortale a Fabriano

FABRIANO – Incidente mortale questo pomeriggio lungo la SS. 76 “Della Val D’Esino” nei pressi dello svincolo di Cancelli di Fabriano intorno alle 18 di oggi, 28 giugno. A perdere la vita un motociclista di 77 anni residente a Esanatoglia. Tratto di superstrada temporaneamente chiuso per permettere tutti i rilievi del caso da parte delle forze dell’ordine. È stata attivata una viabilità alternativa per smaltire le code di automobili che, inevitabilmente, si sono formate. Uscita obbligatoria, in direzione Ancona, allo svincolo di Cancelli-Campodiegoli e rientro in SS. 76 a Fabriano ovest.

È morto sul colpo il 77enne residente nel centro del maceratese dopo aver perso il controllo della sua moto, una Cbr 1000. Il centauro stava percorrendo la strada in direzione del capoluogo dorico, quando improvvisamente si è schiantato contro il guard-rail. Un impatto violentissimo che non gli ha lasciato scampo. Sul posto sono intervenute le squadre Anas, il personale del 118 dell’ospedale Engles Profili di Fabriano e i carabinieri della Compagnia della città della carta. I sanitari hanno potuto solo constatare l’avvenuto decesso del motociclista a seguito dei forti traumi riportati.

I carabinieri del Norm di Fabriano stanno effettuando tutti i rilievi del caso per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente mortale e capire i motivi per i quali, il centauro abbia perso il controllo della propria moto.

Per permettere tutte queste operazioni, la SS. 76 è stata chiusa al traffico. Si sono subito formate code e, per cercare di smaltirle nel più breve tempo possibile, è stata istituita una viabilità alternativa. Per chi proviene da Roma in direzione Ancona, uscita obbligatoria a Cancelli-Campodiegoli e rientro in superstrada a Fabriano ovest.

In questi minuti, il magistrato di turno presso il Tribunale di Ancona ha dato autorizzazione per la rimozione della salma e i militari stanno contattando i familiari dell’uomo. La normale circolazione, secondo quanto si apprende, dovrebbe essere ripristinata entro un paio d’ore al massimo.