Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

saldi shoes and company fabriano
saldi shoes and company fabriano

Fabriano: investita in via Dante, anziana in gravi condizioni trasferita a Torrette

È accaduto ieri sera (26 novembre) nei pressi dell’attraversamento pedonale non distante dall’incrocio con via Don Riganelli. Vittima dell'incidente una 79enne centrata da una Fiat 500 guidata da una ragazza di 25 anni.

ambulanza e carabinieri

FABRIANO – Investita, nel tardo pomeriggio di ieri 26 novembre, una 79enne a Fabriano. Le sue condizioni sono gravi. Nella notte, i medici dell’Engles Profili hanno disposto il trasferimento all’ospedale regionale Torrette di Ancona. La prognosi è riservata.

Ancora un investimento a Fabriano, nella centralissima e trafficatissima via Dante. Nei pressi dell’attraversamento pedonale dove ha sede Banca Intesa, non distante dall’incrocio con via Don Riganelli, una 79enne è stata centrata da una Fiat 500 guidata da una 25enne di Fabriano. La ragazza si è fermata. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 dell’ospedale Engles Profili di Fabriano e una pattuglia dei carabinieri della Compagnia cittadina.

L’anziana, sempre cosciente, ha da subito lamentato dolori molto forti in diverse parti del corpo dovuti al forte impatto con l’asfalto a seguito dell’investimento. Trasportata al Pronto soccorso, la 79enne è stata sottoposta a tutti gli esami strumentali del caso. I medici fabrianesi, considerato il quadro clinico abbastanza preoccupante, hanno disposto, nella notte, il trasferimento a Torrette di Ancona. Le condizioni dell’anziana sono preoccupanti. La prognosi è riservata.

Per quel che riguarda la dinamica, questa è al vaglio dei carabinieri di Fabriano che hanno effettuato i rilievi e ascoltato, oltre alla 25enne sotto choc, anche le persone presenti quando si è verificato l’investimento. Considerata l’ora in cui è avvenuto il fatto di cronaca, intorno alle 19:30 di ieri sera, si sono registrati rallentamenti e code alla normale circolazione.

Oltre agli armadi dissuasori della velocità, sono in molti a chiedere all’Amministrazione di Fabriano di pensare all’installazione di punti luce a “led” in corrispondenza degli attraversamenti pedonali. E, magari, prevedere divieti di sosta, che devono essere fatti rigorosamente rispettare, vicino alle strisce, oltre a rifare la segnaletica orizzontale almeno due volte l’anno. Poche decine di migliaia di euro per garantire un minimo di manutenzione, almeno degli attraversamenti pedonali.

sì con te fabriano