Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, hashish nascosto nei vestiti: due studenti denunciati dalla Polizia

I due ragazzi sono stati intercettati dagli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza cittadino, nei pressi del Loggiato San Francesco. Oltre alla droga, sequestrato un bilancino di precisione

La volante della Polizia di Fabriano

FABRIANO – Avevano nascosto la droga nei vestiti, complessivamente 15 grammi di hashish. Ma la Polizia l’ha trovata, grazie a una perquisizione personale, e li ha denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrato anche un bilancino di precisione. Si tratta di due giovani studenti di Fabriano. Continuano, da parte del personale del Commissariato di Pubblica sicurezza cittadino, i controlli del territorio volti alla prevenzione e repressione del traffico delle sostanze stupefacenti.

Non passa settimana senza che le forze dell’ordine presenti a Fabriano non si rendano protagoniste di controlli tesi a contrastare il fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto fra le nuove generazioni. Durante lo scorso fine settimana, gli agenti del Commissariato cittadino hanno messo in piedi un servizio di controllo in tal senso. Nei pressi del loggiato San Francesco, luogo di ritrovo dei giovani fabrianesi, il personale della volante 113 e quello del settore anticrimine del Commissariato della Polizia di Stato di Fabriano, hanno iniziato a controllare i presenti.

All’intuito dei poliziotti non sono sfuggiti due giovani studenti che, da subito, hanno mostrato evidenti segni di nervosismo. Dopo la loro identificazione, gli agenti hanno deciso di procedere con una perquisizione personale su entrambi. Una giusta intuizione visto che, nascosta nei vestiti, sono stati rinvenuti – complessivamente – circa 15 grammi di hashish, già suddivisa in dosi per lo spaccio al minuto. Inoltre, nell’abitazione di uno dei giovani, gli agenti del commissariato hanno rinvenuto e sequestrato anche un bilancino di precisione. I due giovani, entrambi fabrianesi, studenti, maggiorenni, sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.