Fabriano: alla guida senza patente, assicurazione e revisione, multa di oltre 5mila euro

Protagonista un 40enne fabrianese che è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza. Stessa sorte è toccata ad altre tre persone tutte controllate nell'ambito di un servizio di presidio territoriale messo in piedi dai carabinieri

I controlli dei carabinieri
I controlli dei carabinieri

FABRIANO – Raffica di denuncia per guida in stato di ebbrezza a Fabriano. Ad effettuarle i carabinieri della Compagnia cittadina che continuano nel loro instancabile servizio di presidio del territorio, facendo aumentare anche la percezione di sicurezza fra i residenti, oltre alla prevenzione e al contrasto per qualsiasi tipologia di reato a partire dal fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti.

Dal 29 settembre al 4 ottobre è stato messo in piedi un servizio di controllo sulle strade, principali e non, di Fabriano e del comprensorio. E i risultati non sono mancati ad arrivare. I militari dell’Aliquota Radiomobile del comando Compagnia di Fabriano, a fine settembre, hanno denunciato in stato di libertà un 37enne residente nel maceratese. L’uomo è stato fermato mentre stava percorrendo una via del centro storico di Fabriano. Dopo l’identificazione è stato sottoposto all’esame dell’etilometro. Il risultato è stato inequivocabile evidenziando un tasso di alcolemia di oltre 3 g/l. Oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza, i carabinieri gli hanno ritirato la patente di guida e sequestrato il mezzo, affidato a persona di fiducia.

Il 2 ottobre, è stato fermato e controllato un 40enne di Fabriano. L’uomo, in sella a un ciclomotore, non ha potuto esibire la patente di guida perché precedentemente revocatagli. Non solo, il mezzo non era neppure assicurato, né tanto meno revisionato. Dulcis in fundo, era alla guida con un tasso alcolemico di poco superiore al limite consentito dall’attuale normativa. Quindi, il 40enne è stato denunciato e multato: 544 euro per guida senza patente e ben 5mila euro di sanzione amministrativa per la mancanza di copertura assicurativa e di mancata revisione. Ovviamente, il ciclomotore è stato sottoposto a sequestrato e fermo amministrativo.

Il 3 ottobre, i carabinieri di Fabriano sono intervenuti per effettuare i rilievi di un incidente stradale verificatosi nel comprensorio. Si è, poi, scoperto, sottoponendo un 50enne residente nell’hinterland fabrianese all’esame dell’etilometro, che quest’ultimo aveva un tasso alcolemico di oltre 1 g/l. È stato deferito in stato di libertà, gli è stata ritirata la patente e il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo per trenta giorni.

Infine, ieri 4 ottobre, sempre i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del comando Compagnia di Fabriano hanno deferito un 50enne residente in città poiché sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore a 2 g/l, ritirata anche la patente di guida. Poiché l’automobile non era intestata all’uomo non si è invece proceduto al sequestro.