Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: un gioco di ruolo dal vivo per affrontare il tema delle dipendenze

L'iniziativa che ha come titolo "Mettiamoci in gioco - Fragments", si svolgerà su due turni: orari di inizio 21.30 e 22.30

FABRIANO – La Lokendil propone al F-Actory di Fabriano un gioco di ruolo dal vivo per docenti, educatori e genitori. Oggi, 22 aprile, l’associazione culturale Lokendil, in collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale 10 di Fabriano e COOSS Marche, nell’ambito del Programma del Dipartimento Dipendenze Patologiche ASUR Area Vasta 2 – DGRM 1659/2019, promuoverà un appuntamento di gioco di ruolo dal vivo riservato a docenti, educatori e genitori, sul tema del contrasto alle dipendenze. L’evento ha come titolo “Mettiamoci in gioco – Fragments”, e si svolgerà su due turni: orari di inizio 21.30 e 22.30.

«Si tratta di un laboratorio di improvvisazione in cui i partecipanti esploreranno la delicata interazione tra fragilità e dipendenze. I partecipanti saranno divisi in gruppi da 3, con l’ausilio di un moderatore e di copioni. L’attività vuole essere sia di sensibilizzazione rispetto alla tematica delle dipendenze, sia di stimolo per sviluppare attività formative analoghe. Al termine del gioco si svolgerà un breve debrief di 30 minuti con l’ausilio di un consulente pedagogico: saranno adottati meccanismi di sicurezza emotiva per i partecipanti come, ad esempio, la possibilità di interrompere il gioco, o sfumare un argomento di discussione. L’evento è parte di un ciclo, che ha coinvolto anche ragazze e ragazzi delle scuole superiori, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza della cittadinanza sul tema delle dipendenze.», spiegano gli organizzatori. È possibile iscriversi all’evento, scrivendo alla mail lokendilfabcon@gmail.com o al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-mettiamoci-in-gioco-il-gdr-per-riflettere-10-e-22-aprile-2022-311835758147.