Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: aveva rubato i soldi delle offerte, i carabinieri lo identificano e denunciano

I militari della compagnia della città della carta hanno denunciato un giovane 30enne, residente fuori Regione, per furto e possesso di un coltello

I controlli dei carabinieri di Fabriano

FABRIANO – Il furto, il mese scorso, dei soldi delle offerte in una parrocchia di Fabriano. Indagini in corso, ma nessun sospetto. Poi, la segnalazione di alcune parrocchiane su un giovane che si aggirava con fare sospetto, nei giorni scorsi, in un’altra chiesa nella periferia della città della carta. Intervengono i carabinieri della Compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Mirco Marcucci, che fermano il giovane, lo trovano in possesso di un coltello, e soprattutto – grazie alle impronte rilevate nel furto in chiesa e alle immagini del sistema di videosorveglianza – lo denunciato per furto, oltre che per possesso di armi. Si tratta di un 30enne, originario della Campania, residente fuori Regione, disoccupato.

La prima denuncia

Tutto è iniziato, a Fabriano, a seguito della segnalazione di alcune parrocchiane che hanno contattato i Carabinieri perché hanno notato un giovane muoversi con fare sospetto in prossimità della propria parrocchia, nella periferia della città della carta. Prontamente, è intervenuta la pattuglia. I militari, nell’arco di pochi minuti, sono riusciti a intercettare il 30enne. Lo hanno fermato e chiesto di identificarsi. Era molto nervoso e per questo motivo, i carabinieri lo hanno perquisito. Una giusta intuizione, visto che nascosto, il giovane aveva un coltello lungo 17 cm. Ovviamente, arma sequestrata e giovane denunciato.

La seconda denuncia

Ma non finisce qui. Infatti, una volta portato in caserma, i militari hanno raffrontato le sue impronte con quelle rinvenute sulla cassetta delle offerte oggetto di furto. Combaciavano e, per di più, dalle immagini del sistema di videosorveglianza, effettuato il confronto con il soggetto in questione è emerso che era il responsabile di quel furto da poche decine di euro. Per questo motivo, il 30enne è stato denunciato anche per furto.