Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano punta sui giovani: accordo su formazione e orientamento al lavoro

Un protocollo d'intesa siglato con Confindustria per organizzare progetti rivolti agli studenti dell'istituto superiore Merloni-Miliani, favorendo l'incontro fra imprenditori e ragazzi

FABRIANO – Siglato un protocollo di intesa fra Confindustria Marche Nord Raggruppamento di Imprese del Comprensorio Fabrianese e l’Istituto d’Istruzione Superiore Merloni-Miliani di Fabriano. Un accordo per favorire progetti di formazione e orientamento al lavoro. Un arricchimento formativo e professionale degli studenti per agevolarli nell’inserimento nel mondo del lavoro.

Alla firma erano presenti per Confindustria Federica Capriotti, presidente del Comitato e per la scuola il dirigente scolastico Oliviero Strona. Saranno organizzate una serie di iniziative quali visite all’interno delle aziende, testimonianze di imprenditori nella scuola, coinvolgimento dell’IIS Merloni Miliani nelle iniziative che Confindustria porta avanti nel territorio in materia di formazione e orientamento

«I rapporti con il mondo dell’education sono uno dei punti cardine del nostro programma di lavoro» ha dichiarato Federica Capriotti. «Sono convinta che attivare una collaborazione concreta e duratura con le scuole e in particolare gli istituti tecnici e professionali sia di estrema importanza per un territorio ad alta vocazione manifatturiera come il nostro. A Fabriano abbiamo trovato un terreno particolarmente ricettivo e la mostra Fabriano Industry Elements è stato un soggetto aggregatore di diverse iniziative, che hanno coinvolto i ragazzi delle superiori e delle medie, ma anche i bambini delle elementari, i professori e i dirigenti scolastici, facendo toccare loro con mano la forza dell’industria sul nostro territorio».

Secondo il dirigente scolastico, «la collaborazione tra istituzioni scolastiche del settore tecnico/professionale come siamo noi e enti come Confindustria rappresentano la formula vincente per arricchire e innovare sul territorio fabrianese. In particolare servono iniziative tese allo sviluppo della cultura d’impresa e del lavoro e allo sviluppo economico in difesa di un’area territoriale purtroppo penalizzata sia da eventi sismici che da collegamenti infrastrutturali insufficienti», ha concluso Strona.

Ancor prima della firma ufficiale, vi sono state due collaborazioni con la partecipazione di rappresentanti di Confindustria agli open day che sono stati organizzati nell’Istituto superiore di Fabriano: l’open day del 30 novembre a cui hanno partecipato Federica Capriotti di I.M.E.L.C.A e Luca Busco di During; il 14 dicembre con interventi di Federica Capriotti, Morgan Clementi di Clementi srl, Sergio Bravetti di Meccanotecnica Centro e Dino Giubbilei di Faber.