Fabriano, fontane «acquitrinose»: il Pd attacca Santarelli per l’«indecente putridume»

Nuovo fronte di polemiche nei confronti dell'amministrazione pentastellata per il degrado e la sporcizia all'interno dei giardini pubblici della città frequentati da famiglie e turisti

La fontana dei giardini Margherita a Fabriano
La fontana dei giardini Margherita a Fabriano

FABRIANO – Dopo l’affondo sul coworking di Fabriano da parte del Pd, con conseguente partenza della querelle con il sindaco, Gabriele Santarelli, fatta di comunicati, foto, post e video su Facebook, si apre un nuovo fronte di polemiche fra i Democrat e l’Amministrazione comunale pentastellata. Questa volta, sullo stato delle fontane pubbliche cittadine.

«Non voglio iniziare una sterile polemica con lui riguardo lo stato in cui si trova la città. È sotto gli occhi di tutti. Anzi, piuttosto che replicare alle sue provocazioni riporto un’altra vicenda che reputo sia di interesse per la città. Ieri con un amico abbiamo fatto una passeggiata ai giardini cercando ristoro dal caldo afoso. Siamo passati davanti alla fontana dei Giardini Margherita, poi di fronte a quella del Giardino Unità d’Italia. Con grande sorpresa, vista la cura che il nostro Santarelli dice di adottare in ogni situazione, abbiamo notato acque stagnanti, e calcinacci nella prima, una bella pozza di acqua acquitrinosa, comprensiva di sterpi e immondizia, nella seconda. Tralascio poi lo stato in cui si trova la fontana di piazza Quintino Sella, che necessiterebbe di un intervento di preservazione quanto prima, ma mi sembra di capire non sia nelle priorità di questa amministrazione», scrive in una nota il segretario della sezione di Fabriano del Pd, Francesco Ducoli.

Secondo l’esponente Democrat ci sarebbe addirittura a rischio la salubrità delle fontane e dei luoghi in questione, dunque un potenziale problema di sanità pubblica. «Uno stato di indecente putridume, perché altro aggettivo non mi sovviene, che, mi domando, sarebbe il caso di far controllare almeno sotto il profilo della salubrità del luogo. Ora mi domando: ma è così complicato svuotare quei bacini almeno evitando che si formino pozze di acqua verdi e stagnanti? Per quale motivo la fontana ai Giardini Margherita è stata riempita d’acqua a seguito dei lavori senza nemmeno l’accortezza di togliere pietre e residui dei lavori fatti poco prima?».

La fontana al giardino dell'Unità d'Italia
La fontana al giardino dell’Unità d’Italia

In coda, l’affondo politico al vetriolo. «Tutti speriamo che questo Sindaco si svegli al più presto, perché la situazione sta precipitando. La cura nelle piccole cose riflette la cura negli interessi più importanti di Fabriano. Questa città non ha veramente bisogno di ragazzini incompetenti e arroganti, l’amministrazione faccia un gesto di umiltà e una volta tanto prenda atto della situazione e intervenga in silenzio. Farete tutti più bella figura».

La fontana in piazza Quintino Sella, a Fabriano
La fontana in piazza Quintino Sella, a Fabriano