Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: dopo un mese di ospedale, primo giorno a casa per Francesco Merloni

Le condizioni di salute del fondatore e presidente onorario di Ariston Thermo Group, sono buone: la febbre è scomparsa da giorni e i medici del presidio ospedaliero Torrette di Ancona hanno deciso per il rientro nella sua abitazione

Francesco Merloni e Francesca-e-Francesco-Merloni-foto-e1560188218811
Francesco Merloni insieme alla figlia Francesca

FABRIANO – Primo giorno a casa per Francesco Merloni dopo un mese in ospedale, in via precauzionale, a causa del contagio da coroanvirus. Le sue condizioni di salute sono buone, la febbre scomparsa da giorni, e i medici del presidio ospedaliero Torrette di Ancona hanno, quindi, deciso per il rientro nella propria abitazione prescrivendo assoluto riposo e disponendo ulteriori controlli con il tampone per accertare, nei prossimi giorni, la negativizzazione del paziente.

Molto contento per essere rientrato a casa e ringraziamenti a tutti, in primis ai sanitari dell’ospedale regionale Torrette di Ancona. Questi gli unici rumor che filtrano da casa Merloni dopo le avvenute dimissioni di Francesco Merloni, fondatore e presidente onorario di Ariston Thermo Group, ex parlamentare ed ex ministro dei Lavori pubblici. Era stato ricoverato il 27 agosto scorso a seguito di un peggioramento delle sue condizioni di salute dopo essere risultato positivo al Covid-19 a seguito della vacanza trascorsa in Sardegna con la famiglia quest’estate. Merloni ha accusato alcuni sintomi, come la febbre, nei giorni successivi al ritorno da un periodo trascorso nella casa di famiglia a Porto Cervo e, per motivi precauzionali, si era preferito ricoverarlo ad Ancona.

In ospedale ha anche trascorso il giorno del suo compleanno, 95 anni, il 17 settembre scorso. Da quanto si apprende, l’imprenditore non sarebbe ancora negativo al Coronavirus, ma il suo quadro clinico è decisamente migliorato, tanto da far decidere i medici per la dimissione dal presidio ospedaliero Torrette di Ancona. Francesco Merloni dovrà, ovviamente, trascorrere il resto della convalescenza nella sua casa di Fabriano e sarà sottoposto a tampone per l’ufficiale guarigione.

Sul fronte nuovi contagi, da registrare un nuovo tampone positivo a Fabriano. I numeri, dall’inizio della pandemia, sono 111 i casi registrati: 13 attualmente positivi, 91 guariti e, purtroppo, sette decessi. Le persone in quarantena e/o isolamento fiduciario sono stabili e si attestano su un’ottantina circa.