Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: controlli a tappeto delle forze dell’ordine

Tre multe comminate ad altrettante persone nell’ambito di un’attività congiunta sul territorio effettuata da carabinieri, polizia e polizia municipale

Le forze dell'ordine di Fabriano

FABRIANO – Tre multe comminate ad altrettante persone nell’ambito di un’attività di controllo congiunto del territorio effettuata dalle forze dell’ordine presenti a Fabriano. Una patente scaduta e due divieti di spostamenti, queste le motivazioni poste alla base delle contravvenzioni.

Nel corso del servizio sono state controllate 38 persone e 25 veicoli, oltre a 9 pubblici esercizi. Il tutto nella giornata di ieri, 5 marzo, con un’attività sinergica effettuata dai carabinieri della Compagnia cittadina, agli ordini del capitano Mirco Marcucci, dagli agenti del commissariato di Pubblica sicurezza e dagli agenti della Polizia municipale, agli ordini del comandante Cataldo Strippoli.

Nell’ambito dell’attività dei controlli del territorio volti alla salvaguardia dalla diffusione della pandemia da Covid-19 nonché alla prevenzione dei reati in genere, anche in questa settimana, sono stati effettuati mirati servizi predisposti dal Questore di Ancona Giancarlo Pallini, che come detto hanno visto un coordinamento delle forze dell’ordine presenti nel territorio di Fabriano, consolidando un’ottima sinergia nel perseguire il comune obiettivo della tutela della sicurezza dei cittadini del comprensorio.

È stata prestata particolare attenzione alle zone del centro storico e alla verifica del rispetto dell’ordinanza del sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli, che ha vietato l’accesso ai giardini/parchi pubblici, per evitare gli assembramenti. Ordinanza che è stata prorogata fino al prossimo 14 marzo compreso. Non sono stati trascurati neppure i controlli ai pubblici esercizi del centro e della periferia di Fabriano. Notizia positiva il fatto che è stato riscontrato un corretto comportamento degli esercenti e della cittadinanza. Quindi, complessivamente si è rispettata la zona rossa e tutti i divieti che comporta.

Infatti, alla fine del servizio, sono state tre le sanzioni elevate dalla task force delle forze dell’ordine. La prima ha riguardato un residente di Fabriano sanzionato perché alla guida con la patente scaduta. Mentre le altre due multe si devono a persone che hanno violato il divieto di spostamento fra un Comune e l’altro.