Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: ha obbligo di dimora ma i carabinieri lo intercettano in Umbria, arrestato 32enne

L'uomo era sottoposto all'obbligo di dimora in città nelle ore notturne, ma non lo ha rispettato e per questo è stato nuovamente arrestato e, ora, posto ai domiciliari

Pattuglia dei Carabinieri di Fabriano

FABRIANO – Era stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e con il provvedimento accessorio dell’obbligo di dimora in città nelle ore notturne. I carabinieri della Compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Mirco Marcucci, lo hanno invece rintracciato fuori dalle Marche. È stato nuovamente arrestato. Questa volta è stato posto ai domiciliari.

I fatti

Protagonista dell’accaduto un giovane 32enne nordafricano residente a Fabriano. Nelle scorse settimane, il giovane era stato controllato dai carabinieri, identificato e successivamente arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Un provvedimento che il Giudice del Tribunale di Ancona ha convalidato. È stato rimesso in libertà, ma considerando che il 32enne è un pluripregiudicato, gli è stata comminata anche la misura dell’obbligo di dimora nelle ore notturne in città. Il giovane, però, ha pensato bene di non rispettarla. E, nei giorni scorsi, è stato sorpreso dai militari della Compagnia di Fabriano, fuori dalle Marche, esattamente nella vicina Umbria. I carabinieri hanno così inoltrato una nuova informativa all’Autorità Giudiziaria che ha disposto la misura degli arresti domiciliari nei confronti del giovane. Il tutto in attesa che inizi il processo e il 32enne possa così difendersi dai capi di imputazione a suo carico che, alla luce del suo ritrovamento fuori regione, si sono ulteriormente aggravati.