Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: i carabinieri non lo trovano a casa, arrestato un 30enne per evasione

Nuovamente in carcere un cittadino nordafricano residente in città, che questa volta è stato rinchiuso a Montacuto

carabinieri di Fabriano
I carabinieri di Fabriano

FABRIANO – Non ha ottemperato alla misura restrittiva alla quale era stato sottoposto a seguito del suo arresto avvenuto nei mesi scorsi e per la quale aveva l’obbligo di non uscire nelle ore notturne. I carabinieri della compagnia di Fabriano, agli ordini del capitano Mirco Marcucci, hanno accertato la nuova violazione e l’hanno segnalata al magistrato presso il Tribunale di Ancona. Nuovamente arrestato per evasione un cittadino nordafricano 30enne residente in città, che questa volta è stato rinchiuso nel carcere di Montacuto.

Tra i servizi svolti quotidianamente dai carabinieri della Compagnia di Fabriano vi sono anche quelli del controllo di persone sottoposte all’obbligo di restare a casa. Nel corso di uno di questi, svolto nei giorni scorsi, i militari del Nucleo operativo Radiomobile hanno accertato che un uomo, un 30enne nordafricano residente in città, non si trovava nelle ore notturne nella sua abitazione così come gli aveva ordinato l’Autorità giudiziaria a seguito dei reati di cui era accusato e per i quali era stata disposta questa misura restrittiva.

Poiché i fatti risalivano ai mesi scorsi, i militari hanno voluto prima verificare eventuali nuove disposizioni. Una verifica molto scrupolosa dalla quale è emerso che nulla era cambiato. Vale a dire, l’uomo aveva ancora l’obbligo di restare nella propria abitazione durante le ore notturne. Quindi, di non poter uscire a seguito dei reati commessi. Una disposizione decisa dal giudice del Tribunale di Ancona che, dunque, non aveva concesso eventuali benefici e/o autorizzazioni in favore dell’extracomunitario. Di conseguenza, il fatto che non si trovasse in casa durante i controlli dei militari, rappresentava un’evidente arbitraria violazione, configurabile con il reato di evasione.

I carabinieri della compagnia di Fabriano hanno, quindi, relazionato all’Autorità giudiziaria, la quale – accertato il tutto – ha ordinato l’arresto del 30enne per evasione, disponendo la reclusione in carcere a Montacuto in attesa del processo.