Fabriano: campagna di solidarietà in favore dell’imprenditore Giorgio Poeta

Il conosciutissimo produttore di miele di Fabriano ha, purtroppo, subito un incendio nel suo laboratorio a fine febbraio. Le fiamme hanno distrutto tutto il miele dello scorso anno, conservato in barrique, e pronto per essere commercializzato

L'incendio nel laboratorio

FABRIANO – Campagna di solidarietà in favore di Giorgio Poeta. Il conosciutissimo produttore di miele di Fabriano ha, purtroppo, subito un incendio nel suo laboratorio a fine febbraio. Le fiamme hanno distrutto tutto il miele dello scorso anno, conservato in barrique, e pronto per essere commercializzato. Si sono salvate circa 3mila bottiglie di idromiele, un altro dei prodotti di punta, e due botti su dodici.

Da un evento nefasto, una campagna di sensibilizzazione e aiuto che dimostra come i prodotti di Giorgio Poeta siano assolutamente apprezzati. «La campagna mediatica è stata lanciata, a mia insaputa, dall’imprenditore Beppe Palmieri dell’Osteria Francescana, collaboratore dello chef stellato Massimo Bottura. Hanno acquistato un buon numero di bottiglie di idromiele che si sono salvate dall’incendio. È inutile nascondere che non mi aspettavo tutta questa vicinanza da parte di colleghi e amici. E ciò mi ha profondamente rincuorato».

La solidarietà non conosce confini geografici. Infatti, ordini per l’acquisto dell’idromiele sono giunti dalla Valle d’Aosta alla Campania, passando per molte Regioni italiana. Complessivamente 600 bottiglie sono state vendute.

Anche dalle Marche, ci si muove, in particolare dalla Condotta Castelli di Jesi. «Mi rivolgo a voi per dare una mano a un produttore che, a seguito di un incendio del suo laboratorio ha perso tutto. Si tratta di Giorgio Poeta, un produttore di miele di Fabriano. Giorgio ha prodotti eccezionali, è giovane e innamorato del suo lavoro. Molto di voi lo conoscono sicuramente. Da quell’incendio, gli sono rimaste solo delle bottiglie di idromiele. Sono le uniche cose rimaste. Ne ha 3000 bottiglie. Non penso che potremo prenderle tutte, ma se possiamo contribuire un po’ sarebbe bello. Il nostro contributo potrebbe sembrare poca cosa, ma per lui sarebbe comunque un bel aiuto. Prezzi delle bottiglie: 13€ la classica e 15€ la barricata», l’annuncio-richiesta indirizzato a tutta la propria mailing list e postata sui principali social network, Facebook in testa.