Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, Camerino e Sassoferrato: la raccolta fondi per gli eroi della lotta al Coronavirus

Le lezioni teoriche apprese all'università camerte sono state messe in pratica per fare del bene e sostenere medici, infermieri e volontari delle Marche

CAMERINO – Mettere in pratica le lezioni teoriche apprese all’università di Camerino, Corso Universitario Business Angels & Crowdfunding. Il tutto per fare del bene e sostenere gli “eroi” della lotta al Coronavirus: medici, infermieri e volontari delle Marche. Ed è stato un successo, tanto che sarà replicato.
L’idea “Eroi in prima linea” è partita da un gruppo di 49 studenti – tra i quali ci sono le sassoferratesi Roberta Leri e Paola Giorgi e la fabrianese Patrizia Angeli – guidati dal loro docente Filippo Cossetti, fundraiser professionista. Ha dato vita a una campagna di crowfunding, un microfinanziamento collettivo, che si è svolto nell’aprile scorso. Obiettivo finale raccogliere 15mila euro, centrato dopo 20 giorni grazie al contributo di 346 sostenitori. I fondi sono stati equamente divisi a favore di volontari, medici e infermieri, e donati alle rispettive realtà che operano a livello regionale e provinciale: Cri, Anpas, Ordine dei medici e degli infermieri. E sono state acquistate mascherine chirurgiche, guanti, tute in TNT, copri-scarpe monouso, visiere protettive in plexiglass, termometri no-contact, pulsossimetri, come si evince dalla rendicontazione consultabile nel portale “Eppela”, il sito dove si è realizzata materialmente la raccolta.

«Visti i risultati in termini di interesse e soprattutto di raccolta fondi effettivamente realizzata, il corso verrà replicato nel mese di ottobre», annuncia Filippo Cossetti che ringrazia la collega docente Gentilucci – direttrice del corso – e la scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino «per essere sempre avanti nell’individuare quelle offerte formative – accademiche e professionali – che fanno davvero la differenza al modo d’oggi». 

Con riferimento alla nuova edizione del corso “Business Angels & Crowdfunding” in partenza in questo mese di ottobre, non sapendo come si evolverà la situazione legata al Covid-19, l’Università ha deciso di integrare alla precedente modalità (“lezione frontale in aula” presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino) anche quella “online”, con l’obiettivo di dare a tutti la possibilità di conoscere, approfondire e utilizzare fin da subito, come per “Eroi in prima linea” tutte  le strategie di raccolta fondi per la propria iniziativa. A illustrare questa nuova iniziativa sarà proprio la studentessa di Sassoferrato, Roberta Leri, che sarà in diretta nel prossimo workshop online che si terrà oggi, 8 ottobre, e al quale sarà possibile registrarsi gratuitamente a: https://filippocossetti.it/workshop-live/.