Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Fabriano: calci alle sedie e alla porta al Pronto soccorso, interviene la Polizia

Un 60enne è stato ammonito rispetto al comportamento avuto. Rischia una segnalazione alla competente Autorità giudiziaria per interruzione di pubblico servizio

Volante della Polizia davanti l'ingresso dell'ospedale di Fabriano

FABRIANO – Va in escandescenza all’interno del Pronto soccorso dell’ospedale Engles Profili di Fabriano. Un 60enne è stato ammonito rispetto al comportamento avuto. Rischia una segnalazione alla competente Autorità giudiziaria per interruzione di pubblico servizio. Gli agenti di polizia hanno intensificato i passaggi, soprattutto in orario serale e notturno, in prossimità del presidio ospedaliero cittadino per prevenire ulteriori episodi violenti.

I fatti

Nei giorni scorsi, gli agenti del commissariato di Pubblica sicurezza di Fabriano sono stati contattati dagli operatori sanitari dell’ospedale Enlges Profili. È stato richiesto il loro intervento in quando un 60enne fabrianese, con il suo comportamento, turbava la regolarità delle prestazioni sanitarie e la tranquillità dei pazienti e dei loro familiari in attesa. L’uomo, ritenendo di aver diritto a una visita medica urgente e a un accesso privilegiato rispetto agli altri utenti, vedendo le sue pretese insoddisfatte, ha iniziato a urlare contro i medici e gli infermieri e, contemporaneamente, ha sferrato calci alle sedute presenti e alla porta del medico in visita. La volante della Polizia, giunta sul posto, non aveva problemi ad individuare l’esagitato, conosciuto per i suoi trascorsi giudiziari. Alla vista degli agenti, l’uomo, con una intensa attività di mediazione, è stato riportato alla calma. Tuttavia, anche rispondendo alle richieste di sicurezza e tranquillità degli altri utenti in attesa, i poliziotti hanno preferito fermarsi nella sala d’attesa, prevendendo ulteriori intemperanze. Giunto il proprio turno, l’uomo è stato visitato e dimesso dopo pochi minuti. Al momento di lasciare il Pronto Soccorso è stato ammonito sulle conseguenze potenziali del suo comportamento in termini di possibili segnalazioni alla Autorità Giudiziaria per interruzione di pubblico servizio. L’attività di indagine, a riguardo, è tuttora in corso.

I violenti calci alle sedute ed alla porta dello studio medico non paiono aver avuto conseguenti danneggiamenti. Considerato quanto accaduto, dal commissariato cittadino è stata disposta una intensificazione di passaggi e soste preventive presso l’ospedale Engles Profili di Fabriano, soprattutto in orari serali e notturni.