Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Euro TriGames: pioggia di medaglie per Luca Mancioli e Daniel Gerini

Ai Campionati Europei per atleti con sindrome di down, i due azzurri fabrianesi della Polisportiva Mirasole hanno spopolato nelle gare atletiche di velocità e lanci

Il velocista Luca Mancioli e il lanciatore Daniel Gerini

FABRIANO – Sette medaglie in due. È lo straordinario bottino con cui sono tornati a Fabriano i due azzurri Luca Mancioli e Daniel Gerini, impegnati dal 5 al 10 ottobre a Ferrara agli Euro TriGames, ovvero i campionati europei Open per atleti con sindrome di down.

Oltre 250 i partecipanti, che si sono sfidati in otto discipline sportive: atletica leggera, calcio a 5, judo, nuoto, nuoto sincronizzato, pallacanestro, tennis e tennistavolo.

I due già pluridecorati “portacolori” della Polisportiva Mirasole Fabriano nell’atletica leggera si sono distinti nelle gare di corsa e lanci. 

Luca Mancioli, classe 1992, ha conquistato due medaglie d’oro nella staffetta 4×100 (insieme a Rondi, Capitani e Piacentini, tempo 1’ 00” 71) e nella staffetta 4×400 (insieme a Capitani, Nieddu e Casarin, tempo 5’ 28” 86) e tre medaglie d’argento nei 100 metri (14” 42), nei 200 metri (31” 23) e nei 400 metri (1’ 15” 98). Mancioli è allenato da Renato Carmenati e Massimiliano Poeta dell’Atletica Fabriano.

Daniel Gerini, classe 1993, ha conquistato l’oro e quindi il titolo europeo nel lancio del disco 1 kg con il primo tentativo a metri 28.59. Poi, nella pedana del getto del peso 4 kg, si è dovuto “accontentare” della medaglia d’argento con il suo terzo lancio a metri 9.47, mentre il portoghese Joao Machado è riuscito a fare meglio con metri 10.28. Gerini è allenato da Pino Gagliardi dell’Atletica Fabriano e da Gladis Andreolli in palestra.

Exit mobile version