Electrolux compie 100 anni: anche l’assessore Bora a Cerreto D’Esi

Il secolo di vita della multinazionale svedese è stato festeggiato in tutti i siti produttivi del gruppo, ovviamente anche in quello acquistato nel 2017, ex Best. Un open day al quale ha partecipato anche l’assessore regionale alle Attività produttive

Un momento dei festeggiamenti
Un momento dei festeggiamenti

CERRETO D’ESI – Electrolux taglia il traguardo dei 100 anni di attività. La multinazionale svedese ha proposto festeggiamenti in tutti i siti produttivi del gruppo, ovviamente anche a Cerreto D’Esi, ex Best, alla presenza dell’assessore regionale alle Attività produttive, Manuela Bora.

«Sono particolarmente grata per il Piano industriale relativo allo stabilimento ex Best di Cerreto D’Esi, acquistato nel 2017 da Electrolux, che sta portando nuovi investimenti e sicuramente ulteriore occupazione. Lo stesso Piano d’azione globale che il Gruppo Electrolux sta lanciando in questa giornata volto a creare un futuro più piacevole e sostenibile e le importanti attività poste in essere dalla Commissione per agevolare la transizione verso un modello di crescita sostenibile, ci spingono, come Regione Marche, a continuare il percorso che abbiamo avviato», le parole della Bora.

«La Strategia regionale di specializzazione intelligente ha voluto rafforzare la centralità del comparto manifatturiero programmando e attivando una serie di strumenti volti a favorire il percorso di transizione del settore verso maggiori standard di qualità, di innovazione e di sostenibilità. Nel 2018 le Marche confermano il primato in Italia per quota di occupati pari al 30,6% del totale. Un dato di gran lunga superiore alla media nazionale (20,0%) che collocano la nostra regione all’8° posto nel confronto fra le 136 regioni dei 28 Paesi dell’Unione Europea».

L’Assessore Manuela Bora

La storia di Electrolux è una storia ricca di innovazioni rivoluzionarie di rapida espansione e di design d’avanguardia. Fondata nel 1919 dall’imprenditore svedese Axel Wenner-Gren, l’azienda ha contribuito a uno stile di vita migliore reinventando le esperienze nel gusto, nella cura del benessere, rendendo la vita più sostenibile alle persone. L’azienda leader globale nel settore degli elettrodomestici punta molto sulle funzioni tecniche in quanto queste sono in grado di far crescere i livelli occupazionali.

Electrolux annovera marchi quali, AEG e Frigidaire, vendendo ogni anno oltre 60 milioni di elettrodomestici e apparecchiature professionali in più di 150 mercati. Nel 2018 Electrolux ha raggiunto un fatturato di circa 12 miliardi di euro con un totale di 54.000 dipendenti in tutto il mondo. A Cerreto D’Esi è presente dal 2017, quando ha acquistato la ex Best. Da subito, l’investimento si è dimostrato assolutamente soddisfacente, tanto da portare a nuova occupazione e una produzione importante, nel segmento dell’alto di gamma.