Doppio incidente a Fabriano nel giro di poche ore

Questa mattina, 2 dicembre, intorno alle 5, una fabrianese di 25 anni ha perso il controllo della sua Renault Clio ed è andata fuori strada all’altezza della rotatoria di via Bellocchi di Fabriano, mentre procedeva in direzione Ancona

L'incidente di questa mattina a Fabriano

FABRIANO – Due incidenti stradali in poche ore a Fabriano. Questa mattina, 2 dicembre, intorno alle 5, una fabrianese di 25 anni ha perso il controllo della sua Renault Clio ed è andata fuori strada all’altezza della rotatoria di via Bellocchi di Fabriano, mentre procedeva in direzione Ancona.

Abbattuto un lampione dell’illuminazione pubblica e una barriera pubblicitaria in ferro proprio sulla curva in prossimità del parcheggio del pullman. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Fabriano che hanno messo in sicurezza l’area e il mezzo danneggiato. La ragazza è stata soccorsa e trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale Engles Profili per accertamenti. Ha riportato traumi e contusioni. A bordo della Clio anche un altro ragazzo, per il quale, però, non si è reso necessario alcun esame medico ulteriore. Dunque, praticamente illeso.

L’incidente di questa mattina segue quello che si è verificato sabato lungo la SS 76. Cinque giovani, originari della Vallesina, tutti amici con età compresa tra i 30 e i 35 anni, stavano tornando a casa quando la loro utilitaria è andata a finire contro il new jersey, all’altezza della galleria Mariani, poco prima di raggiungere lo svincolo di Valtreara.

Il conducente, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo proprio mentre stava arrivando alla barriera che obbliga il cambio di corsia per via degli annosi lavori di raddoppio previsti per il progetto Quadrilatero e che sono fermi da mesi.

Sul posto gli agenti della polizia stradale, i sanitari del 118 e i vigili del fuoco di Fabriano che hanno messo in sicurezza l’auto. Due dei cinque ragazzi hanno riportato lievi ferite e sono stati trasportati al Pronto soccorso presidio ospedaliero cittadino per ulteriori accertamenti. Uno dei due lamentava forti dolori alla spalla. La circolazione è rimasta bloccata per meno di mezz’ora, ma vista l’ora – intorno alle 3 del mattino – in cui si è verificato l’incidente non ci sono state code o rallentamenti.