Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, ancora una denuncia per spaccio di droga

Un cittadino dell’Ecuador, 25enne, residente a Matelica è stato controllato lungo viale Moccia di Fabriano a bordo di una autovettura Fiat 600. Era in possesso di quattro pezzi di hashish del peso complessivo di grammi 7,69 e di un bilancino di precisione

Carabinieri (foto d'archivio)
Carabinieri (foto d'archivio)

FABRIANO – Ancora una denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio a Fabriano a carico di un 25enne dell’Ecuador, residente a Matelica. Si indaga, invece, sull’ultimo fine settimana di movida per episodi di micro-delinquenza e vandalismo.

I carabinieri della Compagnia di Fabriano sono stati impegnati nei consueti controlli del weekend per prevenire le cosiddette stragi del sabato sera e garantire, in questo modo, la sicurezza lungo le principali arterie cittadine, siano esse principali che secondarie.

Numerosi i posti di controllo messi in piedi e tante le automobili controllate, oltre alla relativa identificazione degli occupanti dei mezzi. Il consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto fra i giovanissimi del luogo, è purtroppo un fenomeno che si ripete ogni fine settimana e non solo. E per questo motivo che la vigilanza viene rafforzata coinvolgendo i carabinieri della Compagnia cittadina, in collaborazione con le altre stazioni del territorio di competenza.

A testimonianza di ciò, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Fabriano hanno deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio, un cittadino dell’Ecuador, 25enne, residente a Matelica. Il giovane, controllato lungo viale Moccia di Fabriano a bordo di una autovettura Fiat 600, è stato trovato in possesso di quattro pezzi di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivo di grammi 7,69 e di un bilancino di precisione.

I militari di Fabriano, inoltre, sono impegnati in un’attività investigativa tesa a capire cosa sia successo nel corso dell’ultimo fine settimana nel centro storico cittadino. Sono, infatti, giunte alcune segnalazioni da parte di residenti per continui schiamazzi e urla, che sembrerebbero far presagire a una rissa o, comunque, una discussione molto accesa. Inoltre, sembra che siano stati compiuti i soliti atti di vandalismo e/o micro-delinquenza nei confronti degli arredi urbani e dei portoni di alcuni palazzi. Si spera che possano esserci sviluppi a breve.