Sassoferrato, deferiti in due per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

Nell'autovettura di proprietà di uno dei giovani, residenti rispettivamente nella città sentinate e ad Arcevia, rinvenuti 17 involucri in cellophane contenenti complessivamente 19,4 grammi di marijuana e un bilancino elettronico di precisione

Carabinieri
Carabinieri

SASSOFERRATO – I  carabinieri della Stazione di Sassoferrato hanno deferito in stato di libertà due giovani residenti, rispettivamente, ad Arcevia e a Sassoferrato, in quanto ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due, nella tarda serata di ieri 25 ottobre, nella periferia di Sassoferrato sono stati sottoposti a perquisizioni veicolari, personali e domiciliari e sono stati trovati in possesso di 17 involucri in cellophane.

Negli involucri erano contenuti, complessivamente, 19,4 grammi di marijuana. Oltre a questo, all’interno dell’autovettura di proprietà di uno dei due era occoltato anche un bilancino elettronico di precisione. La sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro.