Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: squarciati gli pneumatici a un residente in viale Zobicco

Squarciati due pneumatici. Rigate le fiancate. Danni per alcune migliaia di euro. L'episodio è avvenuto nella notte fra domenica e lunedì scorsi. Indagano le forze dell'ordine

Il furgone con gli pneumatici squarciati

FABRIANO – Squarciati due pneumatici. Rigate le fiancate. Danni per alcune migliaia di euro. È accaduto a Fabriano nella notte fra domenica e lunedì scorsi. Presentata denuncia, le forze dell’ordine indagano.

Episodio a metà fra vandalismo e micro-delinquenza e per questo occorre vederci assolutamente chiaro. Nella notte fra il 3 e 4 giugno, nel parcheggio di viale Zobicco, cuore del centro storico di Fabriano, un residente ha avuto un’amara sorpresa.

Era pronto a recarsi al lavoro, ma una volta giunto davanti al furgone aziendale ha notato un primo pneumatico apparentemente sgonfiato. Ancora altri passi, un altro nelle medesime condizioni. Guardando più attentamente l’uomo ha notato un taglio netto su entrambi gli pneumatici, lato passeggero. Un taglio provocato da un coltello o, comunque, da un oggetto appuntito. Non solo, anche la fiancata era stata rigata, probabilmente con lo stesso coltello e/o oggetto appuntito.

Ha contattato, immediatamente, le forze dell’ordine che si sono recati prontamente sul posto. Hanno effettivamente confermato il taglio su entrambi gli pneumatici lato passeggero. Sono stati effettuati i rilievi del caso e avviate le indagini. Nella zona non ci sono telecamere e, quindi, non potrà esserci questo supporto ulteriore.

Non è la prima volta che nel parcheggio di viale Zobicco, vicino al parco Regina Margherita, si registrano episodi simili, tanto che già in passato gli abitanti si erano lamentati per blitz vandalici ugualmente effettuati in orario notturno e non solo durante i fine settimana.

Spesso e volentieri si è data la colpa alla movida di Fabriano, ma non è detto che anche in questo caso, sia questa la motivazione. Aver squarciato di netto ben due pneumatici potrebbe non essere derubricato a un atto vandalico, quanto piuttosto a un vero e proprio atto delinquenziale sul quale fare piena luce. Restano i danni che fra gli pneumatici e la fiancata rigata ammontano ad alcune migliaia di euro.