Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Residenza Protetta a Sassoferrato: nessun positivo al Coronavirus fra ospiti e personale

Salgono ancora i positivi a Fabriano, con tre nuovi tamponi positivi accertati. Uno a Serra San Quirico, ma in realtà si tratta di un ospite della casa di riposo di Mergo con la sola residenza nel paese

Sassoferrato

FABRIANO – Nessun positivo al Covid-19 fra gli ospiti e il personale della Residenza Protetta di Sassoferrato.
Salgono ancora i positivi a Fabriano con nuovi tre tamponi positivi accertati. Zero nuovi a Sassoferrato, Genga e Cerreto D’Esi. Uno a Serra San Quirico, ma in realtà si tratta di un ospite della casa di riposo di Mergo con la sola residenza nel paese serrano. Una persona positiva si trova attualmente all’interno della cosiddetta “covideria” dell’ospedale Engles Profili in attesa di essere trasferita in un presidio ospedaliero per Covid-19 positivi individuati dalla Regione Marche.

Dopo quattro giorni consecutivi in cui si sono registrati decessi, a Fabriano oggi, 3 aprile, si tira un sospiro di sollievo. I contagiati da Coronavirus ricoverati nelle strutture ospedaliere di Ancona e Jesi, in modo principale, continuano a lottare. E la città intera di Fabriano, tifa per loro.
La triste contabilità dei decessi nel fabrianese per via del Coronavirus resta, fortunatamente, ferma a quota nove: cinque a Fabriano, tre a Sassoferrato e uno a Cerreto D’Esi.

Sul fronte nuovi contagi, da registrare altri tre casi di positività a Fabriano. Il totale complessivo in città è ora salito a 73 casi positivi al Covid-19, inclusi 8 guariti ufficialmente e, purtroppo, cinque decessi.
A Sassoferrato nessun nuovo caso e, dunque, il totale complessivo rimane fermo a 17, compresi tre decessi. «Si rende noto, inoltre che, dagli accertamenti effettuati il primo aprile scorso, sugli ospiti e sul personale della Residenza Protetta di Sassoferrato, è emerso che non vi sono casi di positività al Covid-19. La situazione, pertanto, è attualmente stabile e sotto controllo», ha annuncia il Primo cittadino, Maurizio Greci, evidenziando, infine, che è stata firmata apposita ordinanza per la chiusura al pubblico dei cimiteri comunali.

Tornando ai contagi, a Cerreto D’Esi si rimane fermi a due casi accertati, incluso un decesso. A Genga, nessun caso positivo. Mentre a Serra San Quirico vi è un positivo, ma solo nominalmente. Infatti, si tratta di un ospite della casa di riposo di Mergo con la residenza ancora nel paese. Complessivamente in quarantena nei cinque comuni del fabrianese sono circa 270 i residenti in isolamento fiduciario e/o forzato.