Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coronavirus: nuovo caso di quarantena per una classe a Fabriano, funzionano misure sicurezza

Gli studenti della V A dell’istituto superiore Agrario Vivarelli sono costretti a un periodo di isolamento a casa a seguito della positività al Covid di un loro compagno, residente fuori città

Il preside Emilio Procaccini dell'Istituto Tecnico Agrario “Morea Vivarelli”

FABRIANO – Terza classe costretta alla quarantena a Fabriano. Notizia di oggi, che i 17 studenti della V A dell’istituto superiore Agrario Vivarelli sono costretti a un periodo di isolamento a casa a seguito della positività al Coronavirus di un loro compagno, residente fuori città. «Dobbiamo, purtroppo, abituarci a queste notizie. Ma l’importante è che si mettano in atto tutte le misure per evitare la trasmissione del virus all’interno delle scuole, così come stiamo facendo noi», il commento del dirigente scolastico, Emilio Procaccini.

Quattro episodi che in questa seconda ondata della pandemia da Coronavirus hanno coinvolto scuole a Fabriano. Si è partiti con il contagio sfiorato in una classe di un istituto comprensivo di Fabriano. Fortunatamente, si è trattato del caso meno grave, tanto da non essere stata disposta neppure la quarantena.

Poi, in rapida successione, tre classi degli istituti superiori. La prima, la III A dell’Agrario Vivarelli, con studenti e docenti in quarantena a causa di una positività riscontrata in un alunno umbro che si è contagiato durante una partita di calcio. A essere coinvolto, marginalmente, anche il convitto dell’istituto superiore fabrianese. Alla fine, però, esiti negativi dei tamponi, classe in quarantena fino alla prossima settimana.

Due giorni fa è stata la volta di una classe V della sede di Fabriano del Liceo Artistico Mannucci. Anche in questo caso, contagio di uno studente avvenuto extra ambienti scolastici. Classe in quarantena, tamponi effettuati e se tutto andrà per il verso giusto, lunedì si tornerà a fare didattica in presenza.

Ora, di nuovo una classe dell’Istituto Agrario Vivarelli di Fabriano, esattamente la V A. Lo studente risultato positivo, che risiede nel comprensorio, si è contagiato all’esterno della scuola. Era da molti giorni assente. Solo i 17 compagni di classe sono in quarantena, non sono coinvolti infatti professori e personale scolastico, così come il convitto. «Da questa mattina è partita la didattica a distanza. Secondo le norme del nuovo Dpcm, gli studenti saranno sottoposti a un unico tampone al termine del periodo di quarantena. In caso di negatività potranno far rientro in classe. Dobbiamo abituarci a questa situazione, l’importante è mettere in atto tutte le misure per prevenire i contagi il più possibile all’interno delle scuole. Entrambe le classi dovrebbero terminare le rispettive quarantene nella settimana prossima e, quindi, si spera, rientrare in classe per le lezioni in presenza», conclude il dirigente scolastico, Emilio Procaccini.