Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coronavirus, numeri in salita per tutti i Comuni dell’Ambito 10

Nuovi tamponi positivi a Fabriano, Genga, Sassoferrato e Cerreto D'Esi. Di conseguenza crescono anche quarantene e/o isolamenti fiduciari

FABRIANO – Tamponi positivi al Coronavirus a Fabriano, Sassoferrato, Genga e Cerreto D’Esi. Crescono le quarantene e/o gli isolamenti fiduciari. La settimana, sul fronte pandemico, non si apre in maniera buona per i comuni dell’Ambito 10. Tutti i principali indicatori sono in crescita e si cerca di correre ai ripari invitando la popolazione al ferreo rispetto delle regole previste nel Dpcm in merito al distanziamento interpersonale, l’utilizzo dei dispositivi di prevenzione individuale e il limitare al massimo gli spostamenti.

Altri tredici tamponi positivi a Fabriano. I numeri dall’inizio della pandemia salgono quindi, sono 491 casi: 324 attualmente positivi, 145 guariti e, purtroppo, 22 decessi. In quarantena e/o isolamento fiduciario, inclusi i positivi, ci sono 576 fabrianesi, ancora in leggera crescita. Sono 8 le persone attualmente nell’area grigia, che somiglia sempre più a una “covideria”, dell’ospedale Engles Profili in attesa di essere trasferite, si spera, in strutture ospedaliere Covid+.  

A Sassoferrato altri quattro tamponi positivi. Dall’inizio della pandemia sono 76 i casi di Covid-19: 30 attualmente positivi, 43 guariti e 3 decessi. A questi si aggiungono 71 persone in quarantena e/o isolamento fiduciario. «Il Centro Operativo Comunale (C.O.C.) – attivo sin dall’8 marzo scorso, grazie alla collaborazione della Protezione Civile che si ringrazia per l’encomiabile supporto nella attuale situazione di difficoltà – continua a essere operativo anche per prestare assistenza alle persone e alle famiglie in quarantena, qualora impossibilitate al reperimento di beni di primaria necessità», ricorda il sindaco della città sentinate, Maurizio Greci.

Tornando ai numeri. Altri 4 tamponi positivi al Coronavirus e un guarito a Genga, dall’inizio della pandemia sono 20 casi complessivi, di cui 11 gli attualmente positivi, 7 guariti e, purtroppo, due decessi. Le persone in isolamento fiduciario e/o quarantena sono circa 45.
A Cerreto D’Esi, come ogni inizio settimana, il sindaco David Grillini fornisce l’ultimo aggiornamento ufficiale e non sono buoni, ben 7 tamponi positivi in più rispetto alla settimana scorsa. Dall’inizio della pandemia sono 27 i casi di Covid-19 registrati: 17 attualmente positivi, 9 guariti e un decesso. Le persone in quarantena e/o isolamento fiduciario sono 28. «Il virus sta correndo e dobbiamo fare molta attenzione a tutti i livelli per contenere l’epidemia. In questo scenario non troppo sereno ci tengo a sottolineare le notizie che provengono dalla nostra Residenza Protetta, dove alla luce degli ultimi tamponi, al momento non abbiamo nessun caso di positività né tra gli ospiti della struttura né tra il personale impegnato nella stessa. Una bellissima notizia – evidenzia il Primo cittadino cerretese – che ci rende molto orgogliosi del lavoro fatto in concerto con la cooperativa che gestisce la struttura».

Infine, per quel che riguarda Serra San Quirico, i numeri dall’inizio della pandemia da Coronavirus hanno fatto registrare 29 casi complessivi: 26 gli attualmente positivi e 3 guarigioni. Sono 55 i serrani in isolamento fiduciario e/o quarantena.

I numeri complessivi per i Comuni dell’Ambito 10 per isolamenti fiduciari e/o quarantene si attestano attorno alle 780 persone, inclusi gli attualmente positivi.