Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coronavirus: due guariti a Fabriano, si scende sotto quota dieci positivi

Si tratta di un uomo e una donna, risultati contagiati nella prima metà di agosto. I casi attuali restano, dunque, nove. In quarantena o isolamento fiduciario, una cinquantina di fabrianesi

FABRIANO – Due guariti dal Covid-19 a Fabriano, si tratta di un uomo e una donna risultati positivi al tampone nella prima metà del mese di agosto. Gli attualmente positivi scendono, dunque, a nove. In quarantena e/o isolamento fiduciario, una cinquantina di fabrianesi.

Una buona notizia a Fabriano dopo settimane in cui si è assistito a una nuova impennata di positivi al Covid-19. È stata, infatti, certificata la guarigione di due persone, un uomo e una donna. Gli attualmente positivi sono ora 9, solo una persona si trova a scopo precauzionale ricoverata a Torrette di Ancona. Gli altri sono, invece, seguiti dai medici nelle loro abitazioni. Si tratta, per la maggior parte, di persone che sono rientrate dall’estero per vacanze e non solo, in particolare dai Paesi attenzionati quali: Albania, Croazia, Grecia, Malta, Spagna, solo per citarne alcuni.

I numeri, dall’inizio della pandemia, sono 102 i casi positivi al Covid-19: 86 guariti e, purtroppo, sette decessi, oltre ovviamente agli attuali 9 positivi al Coronavirus. Per quel che riguarda, infine, le quarantene, crescono in modo esponenziale. Infatti, sono circa 90 i residenti nei cinque comuni dell’Ambito 10 – Fabriano, Sassoferrato, Cerreto D’Esi, Genga e Serra San Quirico – che sono in isolamento fiduciario, compresi una cinquantina in quarantena a seguito dei nuovi casi positivi al Covid-19 a Fabriano e dei quattro a Sassoferrato.

I Sindaci di Fabriano, Sassoferrato, Cerreto D’Esi, Genga e Serra San Quirico ricordano che bisogna sempre rispettare le regole sul distanziamento sociale e utilizzare i dispositivi di protezione individuale, mascherina in primis, nel caso in cui ci sia rischio assembramento. Ricordiamo che è obbligatorio rispettare il periodo di quarantena e sottoporsi a tampone se si rientra da Grecia, Croazia, Malta, Spagna e Albania», i continui inviti dei Primi cittadini dei comuni dell’Ambito 10.